BORSE EUROPA - Indici poco mossi, bene farmaceutici,trasporti

venerdì 8 agosto 2008 10:13
 

                               indici              chiusura
                            alle 10,00     var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.396,29     -0,03    3.711,03
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.191,64     +0,13    1.314,42
  DJ Stoxx banche          305,07     +0,01      337,67
  DJ Stoxx oil&gas         367,37     -0,24      435,73
  DJ stoxx tech            240,38     +0,36      249,25 
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 8 agosto (Reuters) - Gli indici delle piazze europee
sono poco mossi, dopo un'apertura negativa sulla quale aveva
pesato la chiusura di Wall Street in calo dell'1,93%.
 A guidare il rialzo sono il settore dei trasporti  e
quello farmaceutico , in progresso rispettivamente
dell'1,17% e dell'1,2%.
 In territorio negativo invece sono le materie prime ,
con l'indice in calo, dello 0,8%, che pesano in particolar modo
sull'indice inglese FTSE 100. Sulle piazze asiatiche i metalli
hanno registrato forti perdite a partire da rame e nichel, con
lo zinco ai suoi minimi storici.
 Alle 10,00 l'indice inglese FTSE 100 .FTSE è in lieve
ribasso dello 0,17%, il tedesco Dax .GDAXI sale dello 0,19% e
il francese Cac 40 dello 0,08%.
 
 Tra i titoli in  evidenza:
 * La farmaceutica SMITH & NEPHEW (SN.L: Quotazione) sale di circa il 2%,
in testa all'indice di settore, dopo che Goldman Sachs ha alzato
il target price a 520 pence da 500, con rating invariato a
"sell".
 
 * IBERIA IBLA.MC sale di quasi il 4%, dopo che Citigroup
ha alzato il rating della compagnia aerea a "buy" da "hold".
BRITISH AIRWAYS BAY.L, AIR FRANCE ARIF.PA e RYAN AIR (RYA.I: Quotazione)
sono in progresso tra il 2 e il 3%.
 
 * ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L: Quotazione) sale del 2,36%, dopo aver
aperto in calo dell'1,3%. Nella semestrale diffusa stamattina
prima dell'apertura dei mercati la banca ha registrato nel primo
semestre una perdita di 691 milioni di sterline, tra le maggiori
di sempre, ma comunque migliore delle attese. Merrill Lynch ha
alzato il target price a 232 pence da 200.
 
 * VODAFONE (VOD.L: Quotazione) è in ribasso dell'1,58%, dopo che Goldman
Sachs ha tagliato il rating a "neutral" da "buy" e ha tolto il
titolo dalla "conviction buy list"
 
 * CONERGY AG CGYG.DE balza oltre l'8%, sulla scia delle
vendite più che raddoppiate nel secondo trimestre grazie a due
grossi progetti di centrali a pannelli solari in Spagna e nella
Corea del Sud.
 
 * WOOLWORTH WLW.L è in progresso di circa il 7%, dopo che
il tycoon iraniano del settore immobiliare Ardeshir Naghshineh
ha alzato la sua quota nella catena dei grandi magazzini al
10,2%, pari a 148,8 milioni di azioni dai 141,3 milioni
precedentemente detenuti.
 
 * HKSCAN (HKSAV.HE: Quotazione) perde il 5,94%. L'armatore norvegese nel
secondo trimestre ha riportato un Ebitda in calo a 72 milioni di
corone norvegesi contro le attese di 245 milioni.