BORSE EUROPA - Indici salgono con banche, estrazioni minerarie

venerdì 8 maggio 2009 09:50
 

                                indici              chiusura
                               alle 9,30  var%       2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.445,38    +1,63    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        863,33    +1,4       831,97
DJ Stoxx banche          182,88    +2,57      149,51
DJ Stoxx oil&gas         294,42    +1,72      264,50
DJ Stoxx tech            171,57    +1,71      152,86
----------------------------------------------------------------
 LONDRA, 8 maggio (Reuters) - Viaggiano toniche le borse
europee, con le banche sugli scudi per i risultati degli 'stress
test' americani. 
 Acquisti anche sui titoli delle estrazioni minerarie, sulla
falsa riga del rincaro dei metalli.
 Dopo le prime battute l'Ftseurofirst 300 .FTEU3 guadagna
l'1,3%. Tra i singoli Paesi +1% per il Ftse 100 inglese .FTSE.
+1,3% per il Cac 40 .FCHI, +1,5% per il Dax .GDAXI.
 "Aspettiamo anche i dati cruciali sul lavoro americano",
ricorda anche un operatore. "Si respira cauto ottimismo", fa eco
un altro.
 A Francoforte brillano le big bancarie Usa: Bank of America
(BAC.F: Quotazione) corre a +13%, Citigroup C.F a +14%, Wells Fargo
(NOB.F: Quotazione) a +3%. Tra quelle europee COMMERZBANK (CBKG.DE: Quotazione) balza
dopo aver annunciato risultati trimestrali deludenti, ma anche
un vasto programma di riorganizzazione.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L: Quotazione), che conta di chiudere la
cessione degli asset in Asia entro l'estate, guadagna più del
5%.
 * Bene i titoli delle estrazioni, da BHP BILLITON (BLT.L: Quotazione) ad
ANGLO AMERICAN (AAL.L: Quotazione) a RIO TINTO (RIO.L: Quotazione).
 
 * SWISS RE RUKN.VX corre a +12% sulla scia dell'upgrade di
Merrill Lynch.