Borse Europa viste in calo per la quinta seduta consecutiva

mercoledì 8 luglio 2009 07:50
 

LONDRA, 8 luglio (Reuters) - Le borse europee sono impostate in negativo per la quinta seduta consecutiva, sulla scia dei forti ribassi di Wall Street e delle borse asiatiche.

Pesano anche da ipotesi di un nuovo pacchetto di stimoli per l'economia Usa e i prezzi delle materie prime in calo.

I bookmaker finanziari prevedono per il Ftse 100 .FTSE un avvio in calo tra 16 e 21 punti, per il Dax .GDAXI una partenza in una forchetta tra -13 e -25 punti e per il Cac-40 .FCHI un calo in avvio tra 18 e 25 punti base.

L'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 ha concluso la seduta di ieri in calo dello 0,8% a 826,36 punti, dopo aver toccato 840,27 punti nel corso della giornata. Un ribasso sotto gli 822,96 punti segnerebbe il minimo da oltre due mesi.

Il Nikkei .N225 ha toccato il minimo da 6 settimane nella seduta di oggi, mentre Wall Street ieri ha scambiato al minimo da 10 settimane appesantita dall'ipotesi di un nuovo pacchetto di stimoli per l'economia Usa che ha riacceso i timori per la ripresa e in attesa dell'annuncio delle trimestrali di importanti soscietà quotate.

Occhi puntati anche sul greggio CLc1, il cui prezzo è in calo di 87 centesimi a 62,06 dollari al barile, mentre i prezzi di rame, nickel e zinco sono scivolati di oltre l'1%.