BORSE EUROPA - Indici positivi su balzo petroliferi, difensivi

venerdì 7 novembre 2008 10:03
 

                             indici               chiusura
                             alle 9,55    var%      2007
--------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.546,81     +0,24    4.395,61 
 FTSEurofirst300 .FTEU3        902,07     +0,44    1.506,61 
 DJ Stoxx banche          194,91     -1,13      424,26 
 DJ Stoxx oil&gas         294,95     +1,53      442,02 
 DJ Stoxx tech            167,11     +1,25      304,27
--------------------------------------------------------------
 FRANCOFORTE, 7 novembre (Reuters) - Le borse europee si
muovono in rialzo, grazie agli acquisti sulle società che
trattano le materie prime, a seguito del recupero dei prezzi del
petrolio e dei metalli, e sulle banche dopo il taglio dei tassi.
 Intorno alle 10 l'indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 è in
rialzo dello 0,24% e tra le singole piazze Londra .FTSE avanza
dell'1,3%, il Cac-40 dello 0,8% e il Dax tedesco dello 0,9%
 "Ci attendiamo che i pacchetti di salvataggio decisi dai
governi sulle banche, il taglio dei tassi globale da parte delle
banche centrali e l'ultimo recupero dei prezzi delle azioni
abbiano almeno ridotto i timori", osserva un broker.
 Secondo alcuni analisti, il taglio dei tassi potrebbe adesso
dare fiducia agli investitori. Notizie postive prevengono dalla
Germania dove i dati mostrano che a settembre si è registrato il
primo incremento su base mensile delle esportazioni da tre mesi.
 Sui mercati c'è attesa per il dato sui disoccupati Usa alle
14,30 italiane che dovrebbe evidenziare come la principale
economia mondiale continui a perdere posti di lavoro.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * Bene i petroliferi dopo il ritorno del brent sopra i 60
dollari al barile, rimbalzando dal minimo di 59,97 dollari, il
livello più basso dal 22 marzo 2007. BP (BP.L: Quotazione) sale del 2%, ENI
(ENI.MI: Quotazione) dello 0,5% e Total (TOTF.PA: Quotazione) dello 0,30%.      
 * Positivi anche i farmaceutici, con Shire (SHP.L: Quotazione) in salita
del 2,6%, Merck (MRCG.DE: Quotazione) dell'1% e Glaxosmithkline (GSK.L: Quotazione)
dell'1,7%.
 * Munich Re (MUVGn.DE: Quotazione) sale dell'8% dopo l'annuncio dei dati
trimestrali che gli analisti hanno definito non così negativi da
come erano emersi. "Non crediamo che i risultati di Munich Re
siano così negativi come appaiano. Non crediamo che oggi il
mercato si focalizzerà sulla profittabilità", osserva un trader.
 * British Airways sale del 12% dopo l'annuncio che la
compagnia realizzerà un piccolo profitto nel corrente anno
finanziario.