BORSE EUROPA - Indici corrono dopo dati positivi occupazione Usa

venerdì 7 agosto 2009 16:42
 

                               indici             chiusura
                            alle 16,30    var%       2008
---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.697,69    +1,34    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        947,28    +0,94      831,97
DJ Stoxx banche          220,36    +1,06      149,51
DJ Stoxx oil&gas         292,80    +1,02      264,50
DJ Stoxx tech            177,57    +1,40      152,86
---------------------------------------------------------------
  MILANO, 7 agosto (Reuters) - Gli indici europei prendono
slancio dalle buone notizie in arrivo dagli Usa e dalla buona
apertura di Wall Street, andando ampiamente in positivo dopo un
avvio di giornata debole.
 Negli Stati Uniti il calo degli occupati a luglio è stato
nettamente inferiore alle attese e in chiaro miglioramento
rispetto a giugno. La notizia è stata accolta nei mercati con
entusiasmo.
 In evidenza sono soprattutto i listini telco, a +2,35% dopo
la giornata difficile di ieri, i tecnologici a +1,40% e le
utilities a +1,39%.
 
 Alle 16,15 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 sale dello 0,94%.
Tra le singole piazze l'inglese Ftse .FTSE guadagna lo 0,59%,
il tedesco Dax .GDAXI l'1,40%, il francese Cac 40 .FCHI
l'1,04%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L: Quotazione) continua lo scivolone fino
a -12%, dopo avere annunciato una perdita di un miliardo di
sterline nella primo semestre a causa di 7,5 miliardi di
sterline di sofferenze.
 Tra i bancari guadagna il 3,5% SOCIETE GENERALE (SOGN.PA: Quotazione),
mentre BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) inverte la rotta e passa dal -2% della
mattina al +1,7% attuale. HSBC (HSBA.L: Quotazione) azzera le perdite ed è
ora invariata, va invece a fondo invece LLOYDS (LLOY.L: Quotazione), a
-4,2%.
 * Guadagna il 3,6% FRANCE TELECOM FTE.PA, dopo un
miglioramento di rating da parte di JP Morgan.
 Nel settore telco si segnala anche il +3,5% di DEUTSCHE
TELEKOM (DTEGn.DE: Quotazione), anch'essa beneficiaria di un giudizio più
favorevole, in questo caso da parte di Commerzbank.
 * MEDIGENE MDGGn.DE riduce le perdite al 2,4% sulla
trimestrale sotto le attese della società biotech tedesca.
 * Continua la volata del gruppo finanziario belga KBC GROEP
(KBC.BR: Quotazione), a +6,4% dopo essere tornato in utile e avere
beneficiato di diversi miglioramenti di rating.
 * Bene anche GDF SUEZ GSZ.PA, a +3,8% beneficiando dei
rialzi del settore utility, tartassato dai ribassi dei giorni
scorsi.
 * Continua a perdere invece PEUGEOT CITROEN (PEUP.PA: Quotazione), dopo
il downgrading da parte di Standard & Poor's sulla base di un
quadro della domanda particolarmente debole.