October 7, 2008 / 2:48 PM / 9 years ago

BORSE EUROPA - Indici in rialzo, ma banche negative

3 IN. DI LETTURA

                             indici                chiusura
                            alle 16,30     var%       2007 --------------------------------------------------------------   DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.926,82     +2,11    4.395,61   FTSEurofirst300 .FTEU3      1.018,24     +1,36    1.506,61   DJ Stoxx banche .SX7P         260,27     -1,67      424,26   DJ Stoxx oil&gas .SXEP        298,62     +3,85      442,02   DJ Stoxx tech .SX8P           176,45     +0,39      304,27 -------------------------------------------------------------
 LONDRA, 7 ottobre (Reuters) - Le borse europee restano in buon rialzo con Wall Street moderatamente positiva e dopo che la Federal Reserve ha annunciato la creazione di un fondo speciale per acquistare commercial papers.
 I mercati, negativi nella mattinata, sono risaliti a metà seduta e sono stati sostenuti nel primo pomeriggio dalle nuove misure di emergenza annunciate dalla Federal Reserve.
 Bene i petroliferi .SXEP sulla scia del greggio. Restano negativi i bancari.
 Intorno alle 16,30 sulle singole borse europee il Ftse inglese .FTSE sale dell'1,6%, il Cac francese .FCHI del 2,2% e il Dax tedesco .GDAXI dello 0,9%.
 FtsEurofirst 300 .FTEU3 in rialzo di oltre il 2%.
      
 Tra i titoli in evidenza:
 * BP P.L E Total (TOTF.PA) salgono del 3,5%, sotto i massimi di seduta, sostenuti dal balzo in avanti del greggio, che ha beneficiato del taglio dei tassi in Australia. La decisione ha alimentato speranze di nuove riduzione nel mondo che spingerebbero la crescita economica.
  
 * DEUTSCHE BANK (DBKGn.DE) lascia sul terreno l'8% sulle voci di aumento di capitale, anche se una fonte finanziaria ha definito le speculazioni "nonsense assoluto". 
  
 * Crollano ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L), -33%, e BARCLAYS (BARC.L), -12%, sulle voci di colloqui con il governo per ricevere fondi. Secondo una fonte l'ipotesi sarebbe quella di un rifinanziamento pubblico degli istituti in cambio di una quota del capitale.
  
 * BNP PARIBAS (BNPP.PA), in controtendenza, mette a segno un aumento del 3%, dopo giudizi positivi da parte di analisti sull'acquisto di asset di Fortis. Credit Suisse ha confermato "outperform" e ha alzato il target a 80 da 73 euro.
   

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below