Borse Europa viste in calo dopo decisione Bce su Grecia

giovedì 5 febbraio 2015 07:53
 

PARIGI, 5 febbraio (Reuters) - Le borse europee sono attese in ribasso oggi, dopo che la Banca centrale europea ha annunciato che non accetterà più in garanzia i titoli di Stato della Grecia in cambio di finanziamenti, misura che comporterà l'intervento della banca centrale greca per aiutare le proprie banche con decine di miliardi di euro di liquidità aggiuntiva d'emergenza nelle prossime settimane.

La decisione della Bce, che richiede il sostegno della maggioranza dei capi delle banche centrali dell'Eurozona, indica che c'è ampia preoccupazione sui piani del nuovo governo greco non solo a Francoforte, ma anche tra i 19 paesi della moneta unica.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il britannico FTSE 100 apra in ribasso di 40-48 punti, pari a -0,7%, il tedesco DAX di 99-111 punti (1%) e il francese CAC 40 di 55-59 punti, cioè fino a -1,3%.

Ieri l'indice FTSEurofirst 300 ha guadagnato lo 0,57% a 1487,2 punti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia