BORSE EUROPA - Indici annullano rialzo dopo dati Pmi

venerdì 2 gennaio 2015 11:47
 

INDICI                       ORE 11,35   VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3143,37     -0,1     3019
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1366,43     -0,15    1316,39
 STOXX BANCHE                 189,93      0,63     194,21
 STOXX OIL&GAS                285,26      0,28     335
 STOXX ASSICURAZIONI          249,88      -0,27    228,22
 STOXX AUTO                   496,72      -0,92    481,95
 STOXX TLC                    318,41      -0,51    297,6
 STOXX TECH                   311,61      -0,18    290,51
 
    LONDRA, 2 gennaio (Reuters) Si è esaurito velocemente questa
mattina un modesto rally di inizio anno per l'azionario europeo,
passato in territorio moderatamente negativo dopo dati poco
entusiasmanti sul fronte manifatturiero.
    Alle 11,35 italiane circa l'indice paneuropeo FTSEurofirst
300 cede lo 0,15% a 1366,43 punti, perdendo i guadagni
messi a segno nei primi scambi dopo che i numeri sulla
manifattura dell'area euro in generale e di diversi singoli
paesi dell'Eurozona hanno evidenziato una performance debole a
fine 2014.
    Tra le singole piazze Francoforte si attesta a
-0,57%, Parigi perde lo 0,15%, Londra lo 0,11%.
    Anche se le piazze nazionali sono tutte aperte fatta
eccezione per quelle svizzere e ungheresi, i trader dicono che i
volumi sottili amplificano i movimenti dei prezzi.
    Il mercato aveva preso fiato dopo le dichiarazioni ad un
quotidiano tedesco del numero uno della Bce Mario Draghi che
hanno alimentato le aspettative di nuovi stimoli per l'economia
da parte dell'istituto centrale già da questo mese.
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    Royal Bank of Scotland cede l'1,8% dopo che il Times
ha scritto che potrebbe essere multata per la vendita di bond
tossici in Usa per 7,76 mld di dollari. La banca non ha voluto
commentare. 
    BG Group guadagna lo 0,5% dopo la notizia secondo cui
ha ricevuto 350 milioni di dollari dal governo egiziano per
alcuni debiti.
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia