Borse Europa in rialzo su segnali collaborazione in Ucraina

martedì 22 luglio 2014 09:59
 

INDICI                           ORE 9,45    VAR %    CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                      3160,13      0,74    3019
 FTSEUROFIRST300                  1365,02      0,68    1316,39
 STOXX BANCHE                      190,24      0,62     194,21
 STOXX OIL&GAS                     362,62      1,49     335
 STOXX ASSICURAZIONI               231,13      0,8      228,22
 STOXX AUTO                        502,54      0,8      481,95
 STOXX TLC                         294,57      0,25     297,6
 STOXX TECH                        286,78      0,72     290,51
    
    LONDRA, 22 luglio (Reuters) - Rimbalzo oggi per le borse europee, spinte dai
segnali di collaborazione da parte dei ribelli filorussi in Ucraina all'indagine
internazionale sull'abbattimento di un aereo la scorsa settimana. 
    L'indice FTSEUROFIRST300 guadagna lo 0,68% a 1.365,04 punti,
riducendo le perdite della seduta precedente, dopo che i separatisti ucraini
hanno consegnato le scatole nere del velivolo seguendo gli appelli dei governi
occidentali.
    Il tedesco DAX guadagna lo 0,78%, il francese CAC 40 lo
0,65%, il britannico FTSE lo 0,66%.
    Ieri l'indice paneuropeo ha chiuso in calo dello 0,49%, a 1.356,39 punti.
    La prospettiva dell'acuirsi delle tensioni tra Russia e Occidente dopo il
disastro aereo e la sanguinosa offensiva israeliana nella Striscia di Gaza hanno
pesato sull'andamento del mercato azionario nell'ultima settimana.
    "Ci sarà probabilmente una qualche ripresa inizialmente ma resterà qualche
rischio", ha detto Mike Reuters, broker di Tradition. "Non c'è una risoluzione
del conflitto. I combattimenti a Donetsk proseguono e anche il conflitto a Gaza
va avanti".
    
    Tra i titoli in evidenza:
    * Il titolo di Actelion, la maggiore società europea di biotech,
segna un +2% dopo avere rivisto al rialzo le sue previsioni di utili per il 2014
per la seconda volta quest'anno.
    * Il produttore di chip AMS e la tedesca Dialog Semiconductor
 guadagnano rispettivamente lo 0,7% e lo 0,8% sulla notizia che i
colloqui su una possibile fusione non sono andati in porto.
    * Il titolo di zooplus AG guadagna il 4,7% dopo che la società ha
alzato la guidance sulle vendite per il 2014.
    * Il produttore norvegese di alluminio Norsk Hydro perde oltre il
2% dopo che la società ha riportato utili molto sotto le attese nel secondo
trimestre.
    * Il titolo Royal Mail perde l'1,5% circa sulla scia dell'annuncio
che i ricavi del segmento pacchi, su cui pesa la competizione, saranno sotto le
attese.
    * Publicis perde circa il 6% dopo risultati trimestrali negativi.
Il gruppo pubblicitario francese ha detto che sarà "molto difficile" rispettare
l'obiettivo annuo di una crescita organica dei ricavi del 4%.
        
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia