BORSE EUROPA - Indici poco mossi aspettano Bce

giovedì 5 giugno 2014 10:56
 

INDICI                       ORE 10,25   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.240,09    0,06    3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.375,36    0,04    1.316,39
 STOXX BANCHE                 202,11      -0,01   194,21
 STOXX OIL&GAS                358,76      -0,1    335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          230,8       0,26    228,22
 STOXX AUTO                   519,99      -0,17   481,95
 STOXX TLC                    302,92      0,33    297,60
 STOXX TECH                   284,97      0,11    290,51
    PARIGI, 5 giugno (Reuters) - Azionario europeo poco mosso
questa mattina, con gli indici che galleggiano intorno ai
massimi in attesa delle decisioni della Bce sui tassi e su un
nuovo pacchetto di stimoli all'economia attese nel primo
pomeriggio.
    Alle 10,25 italiane, l'indice FTSEurofirst 300 
segna +0,04% a 1.375,36, appena sotto al massimo degli ultimi
sei anni e mezzo toccato lunedì. Francoforte -0,11%
Parigi +0,09%, Londra -0,21%.
    Gli investitori si attendono che la banca centrale europea
porti in negativo il tasso sui depositi nel tentativo di indurre
le banche e prestare denaro ed evitare una situazione deflattiva
simile a quella giapponese. Per stimolare ulteriormente
l'economia, l'istituto centrale potrebbe anche lanciare una
nuova operazione di rifinanziamento a lungo termine
(LTRO). 
    
    I titoli in evidenza:
    * La casa francese produttrice di liquori Remy Cointreau
 cede il 2,4% dopo aver annunciato un calo degli utili
annui e dei dividendi a seguito dello scandalo sulla corruzione
del governo cinese che ha fiaccato la domanda di cognac.
    * Deutsche Bank è in lieve flessione (-0,17%)
dopo il rinvio di diversi giorni dell'annunciato aumento di
capitale da 8 mld di euro a seguito di un problema procedurale
in una Corte tedesca.
    * Deutsche Telekom guadagna l'1,3% dopo la
notizia secondo cui Sprint ha trovato un accordo sul
prezzo a 40 dollari per azione per l'acquisizione di T-Mobile US
. 
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia