BORSE EUROPA - Indici deboli con Ericsson, guardano Pmi

mercoledì 23 aprile 2014 10:49
 

INDICI                       ORE 10,40   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.190,32    -0,29   3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.342,92    -0,27   1.316,39
 STOXX BANCHE                 201,06      -0,26   194,21
 STOXX OIL&GAS                344,83      -0,56   335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          227,23      0       228,22
 STOXX AUTO                   531,6       -0,59   481,95
 STOXX TLC                    293,18      -0,19   297,60
 STOXX TECH                   278         -1,34   290,51
 
    LONDRA, 23 aprile (Reuters) - Azionario europeo in ribasso
questa mattina dopo i forti guadagni messi a segno ieri, in un
mercato fiacco dopo dati deludenti sul Pmi francese e con
Ericsson in netto calo per non aver centrato le
aspettative sugli utili.
    Il titolo della telefonia mobile svedese cede fino al 4,5%,
il peggiore nel paniere FTSEurofirst 300, dopo aver
comunicato vendite trimestrali e utili poco soddisfacenti in
particolare sul mercato Nord americano. 
    Alle 10,40 italiane l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,27% a 1.342,92 punti dopo aver messo a segno un +1,3% ieri.
Tra le singole piazze alla stessa ora Francoforte 
-0,17%, Parigi -0,34%, mentre Londra è piatta.
    Gli investitori guardano i dati sul Pmi in Europa dopo che
quelli dalla Cina hanno mostrato questa mattina una
stabilizzazione dell'economia.
    Il Pmi francese ha evidenziato in aprile una frenata della
crescita del settore privato, mentre quello tedesco nello stesso
mese accelera . Sopra le attese
anche il dato complessivo dell'area euro.
    
    Tra i titoli in evidenza:
    * Scania perde fino al 6,6% dopo che il suo terzo
azionista Alecta ha respinto l'offerta di Volkswagen per la sua
quota nella casa automobilistica svedese.    
    * Kemira cede il 3,3% dopo dati trimestrali non
in linea con le attese di mercato 
    * Safran perde l'1,6% dopo vendite deboli nel primo
trimestre.
    * Cat Oil in rialzo del 4,5% dopo risultati 2013 e
annuncio dividendo.
    * L'olandese Vopak crolla fino a -9,3% dopo aver
annunciato utili netti per il primo trimestre in calo del 15% ,
aggiungendo di non vedere miglioramenti nel breve termine.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia