BORSE EUROPA - Indici negativi interrompono rally, pesa Wall Street

lunedì 7 aprile 2014 10:55
 

INDICI                       ORE 10,35   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.218,42    -0,37   3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.342,19    -0,77   1.316,39
 STOXX BANCHE                 204,85      -0,86   194,21
 STOXX OIL&GAS                341,03      -0,44   335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          229,21      -0,89   228,22
 STOXX AUTO                   533,67      -0,37   481,95
 STOXX TLC                    293,49      -0,24   297,60
 STOXX TECH                   287,63      -1,42   290,51
    PARIGI, 7 aprile (Reuters) - L'azionario europeo interrompe
oggi la stringa di segni più delle ultime tre settimane e
viaggia in terreno negativo dopo il selloff di Wall Street
venerdì dove parecchie aziende ad alto potenziale di crescita,
soprattutto tech e biotech, hanno visto i rispettivi titoli
subire consistenti perdite.
    I cali in Europa sono contenuti, comunque, dall'attività 
M&A che lascia ben sperare per futuri consolidamenti.
    Alle 10.35 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 cede lo 0,77% a 1.342,19 punti. A soffrire, in
particolare, è il comparto tech con l'indice di settore europeo
che alla stessa ora perde l'1,42%.
    Tra le singole piazze, Francoforte -1,19%, Parigi
 -0,66%, Londra -0,47%.
    
    Tra i titoli in evidenza:
    *La svizzera Holcim ha annunciato l'acquisizione
in toto della francese Lafarge questa mattina con la
creazione del più grosso gruppo cementiero a livello mondiale.
Holcim guadagna il 5,6% mentre Lafarge il 3,8%.
    *Numericable schizza del 15% dopo aver vinto una
lotta con la rivale Bouygues per aggiudicarsi SFR di
Vivendi. Bouygues cede il 6,2%.
    *Credit Suisse perde il 2,11% dopo che nel weekend
sono apparse notizie secondo le quali le autorità finanziarie di
NY avrebbero richiesto documentazione all'istituto per presunte
evasioni fiscali.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia