Borse Europa attese in calo, settimana a minimi da gennaio

venerdì 14 marzo 2014 08:07
 

LONDRA, 14 marzo (Reuters) - Le borse europee sono viste al ribasso in apertura, in un percorso che dovrebbe portare i maggiori indici regionali alle perdite più consistenti da gennaio. Pesano oltre ai venti di guerra in Ucraina il nervosismo nel mercato del credito cinese.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che l'indice britannico FTSE 100 apra in calo di 20-22 punti, fino a -0,3%, il tedesco DAX in calo da 48 a 71 punti, ad un massimo di -0,8%, mentre l'indice francese CAC dovrebbe lasciare da 15 a 24 punti, fino a -0,6%.

Il benchmark europeo FTSEurofirst 300 ha chiuso ieri a -1,06%.

Sulla settimana gli indici sono in calo dal 2,4% al 3,6%, rispecchiando il crescendo di tensione tra la Russia e l'Occidente sull'Ucraina e la preoccupazione per dati contrastanti giunti dalla Cina, dove le autorità stanno facendo pressione sulle banche per ridurre i prestiti alle industrie in difficoltà.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia