BORSE EUROPA - Indici contrastati, bene dati tedeschi ma tensioni Ucraina

martedì 11 marzo 2014 10:36
 

INDICI                       ORE 10,20   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.093,65    0,02    3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.320,16    -0,06   1.316,39
 STOXX BANCHE                 200,28      -0,16   194,21
 STOXX OIL&GAS                331,06      0,06    335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          227,84      0,15    228,22
 STOXX AUTO                   504,17      0,73    481,95
 STOXX TLC                    294,39      -0,35   297,60
 STOXX TECH                   284,65      -0,23   290,51
    
    PARIGI, 11 marzo (Reuters) - Azionario europeo contrastato
questa mattina, dopo le perdite registrate nelle ultime sedute,
sostenuto da una parte da dati positivi sulla bilancia
commerciale tedesca ma fiaccato dal permanere dei timori sul
fronte ucraino.
    Alle 10,20 italiane l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,06% a 1.320,16.
    Tra le singole piazze, Francoforte +0,12% Parigi
 -0,15%, Londra -0,21%. 
    Tra i titoli più acquistati i minerari, colpiti da forti
vendite nei giorni scorsi in relazione a timori sulla crescita
cinese. Il rimbalzo è tuttavia reso vulnerabile dal persistere
delle turbolenze in Crimea.
    I titoli in evidenza:
    * Nel comparto minerario Anglo American sale
dell'1,9%, ArcelorMittal dello 0,9.
    * Trinity Exploration, compagnia dell'energia
focalizzata su Trinidad e Tobago, sale del 2,9% a Londra dopo
che Investec a cominciato a coprire il titolo con "buy".
    * Bene anche Pure Wafer che sempre alla City mette a
segno un +4,2% dopo aver annunciato profitti superiori alle
attese. 
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia