BORSE EUROPA - Indici contrastati dopo dato inflazione zona euro

venerdì 28 febbraio 2014 11:18
 

INDICI                       ORE 11,10   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.127,43    -0,24   3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.343,03    -0,19   1.316,39
 STOXX BANCHE                 201,96      -0,61   194,21
 STOXX OIL&GAS                336,66      0,12    335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          230,89      0,07    228,22
 STOXX AUTO                   509,64      -0,26   481,95
 STOXX TLC                    301,51      -0,25   297,60
 STOXX TECH                   287,02      0,16    290,51
    LONDRA, 28 febbraio (Reuters) - L'azionario europeo, dopo
una partenza al rialzo questa mattina, è piatto o in lieve
ribasso dopo un dato sull'inflazione della zona euro lievemente
superiore alle attese.
    A febbraio, secondo l'Eurostat, l'indice dei prezzi al
consumo ha segnato un +0,8% su anno, invariato da gennaio,
rispetto ad attese di un +0,7%.
    Alle 11,10 italiane, l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,19% a 1.343,03 punti. Tra le singole piazze Francoforte
 +0,04%, Parigi -0,28%, Londra -0,12%.
    A deprimere il tono degli investitori anche il persistere
delle tensioni in Ucraina.
    Tra i titoli in evidenza:
    *Man Group, dopo aver messo a segno un balzo del 14%
ieri dopo l'annuncio di un buyback, sale oggi del 4,6% in
seguito all'aumento del price target da parte di UBS, Barclays e
Jefferies. 
    *Il gruppo finanziario Old Mutual registra un rialzo
del 4,6% dopo aver reso noto un aumento del 15% nei profitti.
    *Il titolo austriaco Erste Group perde il 7,5%
dopo aver proposto il dimezzamento del dividendo.
    *La britannica Pearson cede il 6,6% dopo aver
lanciato un allarme sui profitti 2014.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia