BORSE EUROPA - Mercati piatti o in ribasso in apertura, brilla Peugeot

mercoledì 19 febbraio 2014 10:22
 

LONDRA/PARIGI - 
 INDICI                           ORE 10,17   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                      3107,9      -0,31   3019
 FTSEUROFIRST300                  1335,48     -0,14   1316,39
 STOXX BANCHE                     202,47      -0,51   194,21
 STOXX OIL&GAS                    330,71      0,25    335
 STOXX ASSICURAZIONI              231,33      -0,27   228,22
 STOXX AUTO                       510,62      -0,4    481,95
 STOXX TLC                        297,47      -0,34   297,6
 STOXX TECH                       284,44      0,07    290,51
 
    Apertura negativa per i mercati azionari europei, che
restano in attesa su una serie di risultati trimestrali, in
particolare in Francia, che consentiranno agli investitori di
avere un'idea più precisa dell'impatto delle ultime
perturbazioni delle economie dei paesi emergenti.
    Vola invece il titolo PSA Peugeot Citroen, che in
apertura ha toccato +6% dopo la conferma del progetto di aumento
di capitale di tre miliardi con la cinese Dongfeng e
lo Stato francese allo scopo di accelerare la trasformazione del
gruppo, dopo il rosso registrato nel 2013.
    Alle 10,15 circa italiane l'FTSEurofirst 300 cedeva
lo 0,14% a 1335,48. Tra le singole piazze, Madrid 
perdeva lo 0,63%, Milano lo 0,48%, in recupero Londra
 a -0,03%, il francese CAC40 a -0,11%,
Francoforte a -0,16% Parigi.
    I titoli in evidenza:
    * Il gruppo britannico della difesa BAE Systems ha
annunciato oggi di aver concluso un accordo con l'Arabia Saudita
sul prezzo dei caccia Eurofighter ordinati da diversi anni dal
regno saudita, e il titolo guadagna quasi il 7% intorno alle
10.10.
    * Il produttore di birra Carlsberg registra un
aumento del 7% circa dopo aver aumentato i dividendi del 33%
grazie ai risultati del quatro trimestre migliori del previsto.
    * Il produttore di tubature d'acciaio Tenaris 
perde oltre il 5%, come il francese, con i trader che
citano una decisione anti-dumping negli Usa destinata a
danneggiare il settore.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia