BORSE EUROPA - Indici deboli, Celesio soffre mancato takeover

martedì 14 gennaio 2014 11:06
 

LONDRA, 14 gennaio (Reuters) - INDICI                       
   ORE 10,40     VAR %     CHIUS.2013
EUROSTOXX50          3.094,64    -0,56    3.019,00
FTSEUROFIRST300         1.317,14    -0,55    1.316,39
STOXX BANCHE             204,18        -0,57    194,21
STOXX OIL&GAS              334,81        -0,72    335,00
STOXX ASSICURAZIONI      228,67        -0,53    228,22
STOXX AUTO               486,08        -0,46    481,95
STOXX TLC                300,19        -0,24    297,60
STOXX TECH               285,38        -0,84    290,51
    
    LONDRA, 14 gennaio (Reuters) - Borse europee in calo oggi,
dopo il massiccio sell-off di Wall Street innescato da una serie
di deludenti utili e prospettive societarie.
    Alle 10,40 ora italiana, il principale indice europeo
FTSEurofirst 300 segnava -0,55% a 1.317,14 punti,
mentre l'Euro STOXX 50 perdeva lo -0,56% a a
3.019,00 punti, entrambi in ritirata dai recenti massimi sui
cinque ultimi anni. Francoforte cede lo 0,7%, Parigi
 lo 0,5%, Londra lo 0,4% e Madrid lo
0,55%.
    Numerose società statunitensi di media grandezza, come
SodaStream, Lululemon Athletica, Express
 e Aaron's, hanno annunciato utili deboli ieri,
contribuendo a deprimere dell'1,1% l'indice Dow Jones,
mentre lo S&P 500 ha perso l'1,3% e il Nasdaq Composite
 l'1,5%.
    Notizie che hanno inquietato gli investitori sui mercati
europei, preoccupati dalla prospettive di utili per le aziende
del Vecchio Continente.
    L'Euro STOXX 50 Volatility index - noto anche come
"indice della paura" in Europa - è cresciuto del 2,7%,
segnalando una maggiore avversione al rischio.
    "Preoccupa il fatto che anche se il bilancio dei dati macro
continua a indicare un miglioramento netto nella maggior parte
delle economie sviluppate, la cosa non si rifletta sugli utili",
dice Ian Williams, equity strategist per Peel Hunt.
    "Fino a che non ci sarà sostegno anche dagli utili, è
difficile capire perché ci dovrebbe essere un aumento delle
valutazioni".
    Lo STOXX Europe 600 scambia a 13,7 volte gli utili
attesi neii prossimi 12 mesi, sopra la media decennale P/E di 12
volte, indicano i dati Thomson Reuters Datastream.
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    * Celesio perde il 6,5% dopo che McKesson 
non è riuscito a ricevere azioni a sufficienza per portare a
termine con successo l'acquisizione del distributore
farmaceutico tedesco.
    * Anche Volkswagen perde nettamente terreno, con
un meno 2,7%, dopo il downgrade di UBS a "sell" da "neutral".
        
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia