BORSE EUROPA - Indici in rialzo, bene tech ed energia

venerdì 27 dicembre 2013 10:05
 

INDICI                       ORE 9,55    VAR %   CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                    3.094,22   +0,69      2.635,93
 FTSEUROFIRST300                1.307,67   +0,61      1.133,96
 STOXX BANCHE                     192,85   +0,43        163,19
 STOXX OIL&GAS                    333,01   +0,70        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI              226,76   +0,37        177,11
 STOXX AUTO                       481,33   +0,62        351,07
 STOXX TLC                        296,80   +0,42        225,36
 STOXX TECH                       289,39   +0,68        229,37
    
    MILANO, 27 dicembre (Reuters) - Avvio di seduta in deciso
rialzo per le borse europee.
    I mercati si muovono sulla scia del nuovo record segnato da
Wall Street e dai progressi delle piazze asiatiche.    
    Attorno alle 9,55 italiane, l'indice delle bluechip europee
FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,6% circa. 
    Per quanto riguarda le singole piazze, Londra sale
dello 0,5% circa, Francoforte dello 0,8% circa, Parigi
 dello 0,7% circa, Madrid avanza dello 0,7%
circa, Lisbona guadagna lo 0,8% circa e Atene 
l'1,4% circa.
    
    Tra i titoli in evidenza:
    * Banche positive. La svedese SEB spicca:
secondo le dichiarazioni dell'AD, riportate da un quotidiano
locale, l'istituto destinerà ai dividendi metà degli utili.
    * Assicurativi allineati ai mercati. AGEAS 
piatta, non reagisce alle indiscrezioni di stampa
sull'approssimarsi dell'acquisizione degli asset di Unipol
.    
    * Automotive brillante. Le case europee - in
particolare le tedesche BMW, DAIMLER e
VOLKSWAGEN - non risentono dell'annuncio che il
governo brasiliano dal 2014 tornerà a introdurre
progressivamente imposte sulla produzione di auto.
    * Poco mosse le società minerarie, senza particolari
spunti.
    * Società chimiche in denaro. 
    * Le costruzioni vedono LAFARGE non
beneficiare granché dell'annuncio della vendita al gruppo Etex
del 20% di alcune attività in Europa e Sud America per 145
milioni di euro.    
    * Bene il food & beverage. In evidenza DANONE
 : a partire dal 2014 la Cina irrigidirà la normativa
sul latte per neonati per aumentarne il livello di sicurezza,
avvantaggiando le grandi multinazionali.
    * Lo stoxx delle società finanziarie procede in
rialzo. Debole INTERNATIONAL PERSONALE FINANCE, colpita
da una sanzione di circa 2,4 milioni di sterline in Polonia.
    * Tonico l'healthcare, con rialzi generalizzati.
    * In linea con i mercati il paniere delle conglomerate
industriali. EDENRED in calo
sull'anticipazione che i risultati risentiranno del cambio
sfavorevole con il bolivar venezuelano.
    * Media positivi, senza particolari spunti. 
    * Energetici tonici. VESTAS corre: il 24
dicembre ha annunciato un ordine da 110 megawatt negli Usa.
    * Utilities sintonizzate sulla stessa lunghezza
d'onda delle borse, senza particolari spunti.
    * Lo stoxx dei prodotti personali e per la casa vede
LVMH arrancare: secondo le stime raccolte da Reuters,
quset'anno le vendite di champagne scenderanno del 3-4%.    
    * Retail positivo, rialzi generalizzati.
    * Tecnologici con il segno più, senza temi
specifici.   
    * Le tlc, complessivamente in rialzo, vedono
DEUTSCHE TELEKOM spiccare: secondo quanto riferito il
25 dicembre scorso da alcune fonti, la giapponese SoftBank
 è in trattative per acquisire T-Mobile per
circa 20 miliardi di dollari.    
    * Poco variate le società legate ai viaggi e al tempo libero
. DEUTSCHE LUFTHANSA non paga dazio alla
cancellazione di quattro voli da e per Parigi, ieri, dopo che la
maggior parte dei lavoratori si è messa in malattia.
              
    
Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia