BORSE EUROPA - Indici poco mossi, bene media e retail

martedì 10 dicembre 2013 09:57
 

INDICI                       ORE 9,45    VAR %   CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                    2.991,07   +0,08      2.635,93
 FTSEUROFIRST300                1.272,71   +0,02      1.133,96
 STOXX BANCHE                     187,36   +0,04        163,19
 STOXX OIL&GAS                    325,75   +0,11        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI              216,47   +0,17        177,11
 STOXX AUTO                       465,46   -0,10        351,07
 STOXX TLC                        288,71   +0,29        225,36
 STOXX TECH                       283,40   +0,02        229,37
    
    MILANO, 10 dicembre (Reuters) - Avvio di seduta in leggero
ribasso per le borse europee.
    L'attesa per la riunione del comitato di politica monetaria
della Fed e l'approssimarsi della chiusura dell'anno tengono a
freno gli investitori.    
    Attorno alle 9,45 italiane, l'indice delle bluechip europee
FTSEurofirst 300 è sostanzialmente invariato. 
    Per quanto riguarda le singole piazze, Londra 
guadagna lo 0,1% circa, Francoforte sale dello 0,2%
circa, Parigi è invariata, Madrid avanza dello
0,2% circa, Lisbona guadagna lo 0,7% circa e Atene
 lo 0,8% circa.
    
    Tra i titoli in evidenza:
    * Banche piatte. Tonica COMMERZBANK.
    * LLOYDS in discreto rialzo sulla notizia che
venderà il restante 21% nella società di wealth management St
Jame's Place per circa 700 milioni di sterline.
    * Assicurativi allineati ai mercati. PRUDENTIAL
 bene dopo la determinazione dei nuovi target di
crescita in Asia.    
    * Automotive al palo. BMW non beneficia
del dato sulle vendite di novembre: +2,7%.
    * Prevale il segno meno per le società minerarie.
FRESNILLO non paga dazio al taglio dell'8,4% della
guidance sulla produzione di oro, conseguenza di un divieto
all'utilizzo di esplosivi in una miniera.
    * Società chimiche in lieve calo. VICTREX 
in rialzo sui risultati dell'anno fiscale.
    * Le costruzioni viaggiano poco sopra la parità,
mentre il food & beverage poco sotto, entrambi senza
particolari spunti.
    * Lo stoxx delle società finanziarie zoppica. Peggio
l'healthcare : ACTELION risente della decisione
di Safra Sarasin di tagliarne il rating a neutral da buy. ROCHE
 debole: la società elvetica ha annunciato che William
Burns non si candiderà a una rielezione nel Cda in occasione
dell'assemblea del prossimo marzo.
    * In linea con i mercati il paniere delle conglomerate
industriali. Brillante ASHTEAD sulle stime
riguardanti l'intero anno fiscale dopo i risultati del secondo
trimestre. 
    * EADS in moderato calo: l'AD terrà una conferenza
stampa sui piani di tagli al personale per 5.800 unità.
    * Brillante VOLVO sulla notizia della vendita del
business del noleggio di auto in Nord America all'operatore di
private equity Platinum Equity per 1,1 miliardi di dollari.     
    * Media positivi. Corre VIVENDI. DAILY MAIL
AND GENERAL TRUST si giova della decisione di Credit
Suisse di aggiungerla alla Europe focus list. 
    * Energetici deboli. CGG al galoppo dopo
che Raymond James ne ha migliorato il giudizio ad outperform da
market perform e dopo l'annuncio di un contratto in Norvegia.
    * Arrancano le utilities, senza particolari spunti.
    * Lo stoxx dei prodotti personali e per la casa 
risente del calo di RICHEMONT, sebbene Kepler Cheuvreux
l'abbia inserita nella lista Top Picks 2014.    
    * Retail positivo, rialzi generalizzati.
    * Tecnologici piatti. Brillante ILIAD : la
controllata Free ha annunciato l'integrazione del 4G
nell'abbonamento base ai servizi di telefonia mobile.   
    * Le tlc, complessivamente in rialzo, vedono TELENOR
 con il segno più, mentre TELIASONERA e TELE2
 in direzione opposta dopo l'esito dell'asta su una
frequenza a banda larga in Norvegia, che ha portato nelle casse
del governo di Oslo 290 milioni di dollari. L'ingresso nel
settore di TelcoData aumenta la concorrenza.    
    * Poco variate le società legate ai viaggi e al tempo libero
. DEUTSCHE LUFTHANSA sale: più tardi
comunicherà i dati sul traffico di novembre.
    * TUI TRAVEL al palo dopo i risultati dell'anno
fiscale.
          
    
Sul sito  www.reuters.it  altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia