Borse europee attese in calo, pesa impasse su budget Usa

mercoledì 9 ottobre 2013 08:02
 

LONDRA, 9 ottobre (Reuters) - Le borse europee sono attese in calo in avvio, condizionate ancora dalla mancanza di progressi a Washington sulla questione del bilancio pubblico, anche se l'imminente nomina della 'colomba' Janet Yellen alla presidenza della Federal Reserve potrebbe limitare i ribassi.

Il presidente Usa Barack Obama ha detto ieri di essere disponibile a negoziare i temi fiscali solo se i Repubblicani accetteranno di far ripartire le attività federali e se alzeranno il tetto del debito. Obama dovrebbe intanto annunciare questa sera la nomina di Yellen al posto di Ben Bernanke a partire da fine gennaio, quando scade il mandato.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 apra in calo di 14-19 punti, fino a -0,3%, che il DAX ceda 17-22 punti, pari a -0,3%, e che il CAC 40 scenda di 4-6 punti, pari a -0,2%.

FTSEurofirst 300 ha chiuso ieri in calo dello 0,79%.

"Mentre la nomina di Janet Yellen è per lo più già prezzata dal mercato, certamente lo shutdown del governo Usa tiene lontani gli investitori", dice Stan Shamu, strategist di IG Markets.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia