Borse europee attese poco mosse, occhi su sviluppi politici in Italia

mercoledì 2 ottobre 2013 07:56
 

LONDRA, 2 ottobre (Reuters) - Le borse europee sono attese piatte o in lieve calo in avvio dopo il rialzo di ieri, con i trader in attesa di aggiornamenti sul destino del fragile governo italiano prima di lanciarsi in nuovi acquisti.

I mercati Usa e gran parte di quelli asiatici hanno iniziato il nuovo mese e il nuovo trimestre con un rialzo sulla convinzione che la chiusura delle attività dello stato federale Usa, la prima in quasi vent'anni, non durerà a lungo.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 apra in calo di 9-15 punti, fino a -0,2%, che il DAX salga in avvio di 3-5 punti, pari a +0,1%, e che il CAC 40 scenda di 9-10 punti, pari a -0,2%.

L'indice Euro STOXX 50 ha chiuso ieri in rialzo dell'1,4%, massimo rialzo dal 10 settembre scorso, spinto dai dati positivi sulla zona euro e dalle speranze che la crisi di governo in Italia sarà evitata. Il FTSEurofirst 300 è salito dello 0,71%.

"Anche se il governo (italiano) sopravviverà, cosa che appare più probabile dopo le notizie e i rumours di ieri, l'incertezza rimarrà, anche se la reazione del mercato sarà inizialmente positiva", commenta in una nota Credit Agricole.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia