BORSE EUROPA - Indici poco mossi in attesa discorso Draghi

giovedì 5 settembre 2013 11:02
 

INDICI                       ORE 10,50  VAR %  CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                   2.753,98  -0,18      2.635,93
 FTSEUROFIRST300               1.214,93  +0,00      1.133,96
 STOXX BANCHE                    179,64  +0,55        163,19
 STOXX OIL&GAS                   323,26  -0,66        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI             196,48  +0,06        177,11
 STOXX AUTO                      418,25  +1,20        351,07
 STOXX TLC                       260,72  +0,49        225,36
 STOXX TECH                      263,26  -0,08        229,37
    
    PARIGI, 5 settembre (Reuters) - Le borse europee sono
positive, con gli investitori cauti in vista della conferenza
stampa del presidente della Bce Mario Draghi.
    La Banca centrale europea dovrebbe mantenere invariati i
tassi di interesse, ma dalle parole del governatore potrebbe
emergere qualche indicazione sulle prossime mosse, considerato
il miglioramento dell'economia.
    "Si attendono segnali dalle banche centrali, ma non c'è un
trend reale sul mercato in questo momento", spiega Guillaume
Dumans, responsabile delle analisi di 2Bremans. "Ci sono sempre
buoni livelli intraday, ma questo va bene per mosse tattiche a
breve, noi suggeriamo di stare liquidi", spiega.
    I mercati inoltre, se da un lato trovano sostegno nei dati
macro positivi, dall'altro sono frenati dai timori per il
conflitto in Siria, tema che sarà probabilmente affontato nel
G20 che si apre oggi in Russia, e dalle prospettive di riduzione
delle misure di stimolo da parte della Fed.
    Intorno alle 10,50 italiane, l'indice europeo FTSEurofirst
300 cede lo 0,07%. Tra le singole piazze, Francoforte
 perde lo 0,25%, Parigi lo 0,28%, mentre Londra
 guadagna lo 0,15%.
             
    I titoli in evidenza:
    * RWE in rialzo dell'1,1%, aiutata dalla
promozione di JP Morgan a "neutral" da "underweight". 
    * Il fondo di investimento della Finlandia Solidium ha
ridotto la sua quota nella società di tlc TeliaSonera 
al 10,1% da 11,7%, raccogliendo 368 milioni di euro. TeliaSonera
cede il 2,7%.
    * Altran Technologies perde il 3,6% dopo i
risultati.
    
    
                                                                
     Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia