Borse Europa attese in calo su nuovi timori mosse Fed

mercoledì 7 agosto 2013 08:21
 

PARIGI, 7 agosto (Reuters) - Si prospetta una seduta al ribasso per le borse europee, sulla scia delle perdite registrate da Wall Street dopo i commenti di alcuni esponenti Fed, che hanno sollevato dubbi sui tempi con i quali la banca centrale inizierà a ridurre il proprio programma di stimolo all'economia.

Il presidente della Fed di Chicago Charles Evans - uno dei consiglieri tradizionalmente più 'colombe' - ha detto che la banca centrale potrebbe iniziare a ridimensionare il programma di acquisto di titoli nel scorso di quest'anno, forse anche il prossimo mese, a seconda delle indicazioni che arriveranno dai dati macro.

Il presidente della Fed di Atlanta Dennis Lockhart, in un'intervista, ha detto che la Fed potrebbe iniziare a ridurre il programma di sostegno anche già a settembre, anche se la decisione potrebbe slittare se l'attesa crescita eonomica nel secondo semestre non si verificasse.

Gli spreadbetter finanziari si attendono che l'indice Ftse-100 britannico apra in ribasso di 22-27 punti (-0,41%), che il Dax tedesco scenda di 36-37 punti (-0,45%), e che il Cac-40 francese cali di 6 punti (-0,15%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia