Borse Europee attese stabili, occhi su Italia

lunedì 11 marzo 2013 07:56
 

PARIGI, 11 marzo (Reuters) - Le borse europee dovrebbero iniziare la settimana poco variate, tirando il fiato dopo il forte rally della settimana scorsa: il downgrade dell'Italia e dati macro in chiaroscuro dalla Cina mettono alla prova la propensione degli investitori per gli asset più rischiosi.

Gli spreadbetter prevedono che, a Londra, il FTSE 100 apra in rialzo di 3 punti (+0,05%), il Dax tedesco di 3-9 punti (+0,1%) e, a Parigi, il CAC 40 oscilli tra la parità e 4 punti di rialzo (+0,1%).

Sotto i riflettori oggi l'azionario italiano dopo che Fitch ha declassato il merito di credito sovrano di un livello a BBB+, con outlook negativo, citando l'incertezza politica creata da elezioni non decisive.

Il declassamento, arrivato a mercati chiusi, ha pesato sui futures sui bond italiani.

In Cina l'inflazione ha toccato i massimi di dieci mesi a febbraio mentre la produzione industriale e la spesa per consumi sono risultati più deboli del previsto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia