Borse europee attese in ribasso su preoccupazioni eurozona

mercoledì 25 luglio 2012 08:02
 

PARIGI, 25 luglio (Reuters) - Attese in calo le borse europee, con un avvio previsto negativo per la quarta seduta consecutiva. A monte i crescenti timori sul fatto che Spagna possa aver bisogno di un salvataggio internazionale e che la Grecia difficilmente potrà soddisfare le condizioni imposte dalla Ue per conseguire gli aiuti.

Gli interessi sui prestiti spagnoli hanno raggiunto livelli insostenibili, sollevando il dubbio che l'eurozona possa non riuscire a permettersi aiuti di tale portata. Al contempo, secondo quanto riferiscono fonti europee, la Ue, l'Fmi e la Bce sono scettiche sul fatto che la Grecia riesca a ripianare i propri debiti e dunque potrebbero imporre ad Atene nuove misure di ristrutturazione.

Intanto negli Usa i risultati di diverse società hanno deluso le attese. Tra queste Apple, che ha visto calare nettamente le vendite di iPhone in Europa, registrando nel secondo trimestre un fatturato di 35 miliardi di dollari, 2 miliardi inferiore alle aspettiative di Wall Street. Il titolo ha perso oltre il 5% nel dopoborsa.

Secondo gli spreadbetters finanziari, l'indice FTSE 100 aprirà con un ribasso di 15-19 18 punti (-0,4%), il DAX tedesco esordirà con un calo di 43-50 (-0,08%) e il CAC 40 francese con una perdita di 11-13 punti (-0,4%).

Ieri, l'indice FTSEurofirst 300 ha chiuso in ribasso dello 0,55%, a 1.018,61 punti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia