Borse Europa attese in rialzo, aiutano dati Pmi cinese

lunedì 2 aprile 2012 07:54
 

PARIGI, 2 aprile (Reuters) - Per le borse europee si prospetta un avvio di seduta con il segno positivo sulla scia dei dati sulla manifattura cinese, sorprendentemente forti, che hanno placato i recenti timori sulle prospettive economiche del paese.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il Ftse 100 britannico apra in rialzo tra 10 e 15 punti (+0,3%), il Dax tedesco salga di 27-37 punti (+0,5%) e il Cac-40 francese guadagni 11-14 punti (+0,4%).

Il Pmi manifatturiero ufficiale cinese a marzo è balzato a un massimo di 11 mesi, battendo le attese. "Il dato è in netto contrasto con la lettura del Pmi cinese di Hsbc di appena poco più di una settimana fa e potrebbe facilmente allentare un po' dei timori del mercato sulle dimensioni del rallentamento della Cina", scrive in una nota l'analista di IG Markets Cameron Peacock.

La francese Total sarà nuovamente sotto i riflettori per la massiccia fuoriuscita di gas nel Mare del Nord.

Venerdì le borse europee hanno ripreso slancio dopo una serie negativa di tre sedute chiudendo il primo trimestre con un guadagno del 6,8%, il maggiore rialzo dei primi tre mesi dell'anno dal 2006, dopo l'accordo dei ministri delle Finanze della zona euro per rafforzare i fondi di salvataggio per gli stati membri.

Il FtsEurofirst 300 ha archiviato venerdì la seduta in progresso dello 0,93%.

  Continua...