BORSE EUROPA deboli, pesa comparto turismo dopo scomparsa volo EgyptAir

giovedì 19 maggio 2016 11:40
 

LONDRA, 19 maggio (Reuters) - 
 INDICI                       ORE 11,20   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                  2923,58     -1,11    3267,52
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1313,86     -0,9     1437,53
 STOXX BANCHE                 146,92      1,23     182,63
 STOXX OIL&GAS                270,06      -2,19    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI          242,17      -0,03    285,56
 STOXX AUTO                   462,17      -0,47    565,06
 STOXX TLC                    321,71      -0,73    347,10
 STOXX TECH                   313,54      -0,81    355,86
 
    ROMA, 19 maggio (Reuters) - Le borse europee sono deboli
questa mattina, con il settore turismo sotto pressione dopo la
scomparsa questa notte di un volo EgyptAir partito da Parigi
verso il Cairo con 66 persone a bordo.
    ** Alle 11,20 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 segna -0,9%, mentre il comparto che include linee aeree
e titoli legati ai viaggi e al divertimento -0,84%. 
    ** Contribuisce al mood negativo del mercato anche la
debolezza dei prezzi del greggio e dei metalli che mette sotto
pressione soprattutto i titoli minerari. Restano in sottofondo i
timori legati alla possibilità di un nuovo rialzo dei tassi Usa
nel breve.    
    ** A colpire il comparto turism and leisure oggi, anche il
crollo di oltre il 16% di Thomas Cook - ai minimi da
marzo 2013 - dopo l'annuncio di un calo del 5% nelle
prenotazioni in vista dell'estate. 
    ** Airbus, Air France KLM, Lufthansa
, International Consolidated Airlines Group e
Aeroports De Paris cedono tutti tra l'1 e il 2%.
    ** In calo anche Accor, TUI e
InterContinental Hotels con ribassi fino al 3,7%.
    ** Da segnalare nel settore agrochimico, l'offerta non
concordata lanciata da Bayer Ag su Monsanto Co
, la più grande società di sementi del mondo. Il titolo
tedesco cede oltre l'8% a metà seduta.
    ** Ancora sul fronte M&A, la francese Technip 
e l'americana Fmc Technologies hanno annunciato un
progetto di fusione carta contro carta che andrà a creare un
nuovo specialista nel settore degli oil services con una
capitalizzazione vicina a 11,6 miliardi di euro (13 miliardi di
dollari). A Parigi il titolo Technip balza di quasi il 12%.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia