BORSE EUROPA sostenute da minerari, attesa trimestrali

martedì 10 maggio 2016 11:42
 

INDICI                        ORE 11,35   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                   2997,41     1,41     3267,52
 FTSEUROFIRST300               1325,77     1,27     1437,53
 STOXX BANCHE                  144,23      2,07     182,63
 STOXX OIL&GAS                 270,23      1,25     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI           242,45      1,13     285,56
 STOXX AUTO                    485,44      1,72     565,06
 STOXX TLC                     318,2       1,59     347,10
 STOXX TECH                    316,42      0,29     355,86
 
    LONDRA, 10 maggio (Reuters) - Borse europee ancora in rialzo oggi, con i
mercati aiutati dal comparto minerario che sale grazie alla ripresa dei prezzi
dei metalli e in attesa di alcune trimestrali.
    Alle 11,35 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 sale
dell'1,3% circa, a 1325,77 punti.
    Tra le singole piazze, il britannico FTSE 100 guadagna alla stessa
ora lo 0,85%, il tedesco DAX l'1,%, il francese CAC 40 l'1,1%. 
    A dispetto della pesante situazione finanziaria del paese, la borsa di Atene
mette a segno un rialzo superiore al 2% dopo che i ministri delle finanze
dell'Eurozona hanno promesso al governo un parziale rifinanziamento del debito. 
    Il 70% delle società europee ha già diffuso i dati relativi al primo
trimestre, di queste circa il 60% ha centrato o ha superato le previsioni degli
analisti.
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    **PANDORA, società danese che produce gioielli, schizza di oltre
il 10% grazie a risultati forti.
    **CREDIT SUISSE sale del 5,5% dopo perdite minori del previsto nel
primo trimestre.
    **THYSSENKRUPP cede oltre il 5% dopo aver ridotto le proprie stime
per l'intero 2016 a causa della caduta dei prezzi dei metalli, compreso
l'acciaio, che si è rivelata profonda e che si protrarrà più a lungo di quanto
previsto. 
    **CAPITA : il gruppo britannico, che opera nell'outsourcing, viaggia
oltre 5% dopo aver annunciato di aspettarsi una crescita mondiale dei propri
ricavi di oltre il 4%.
      
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su
www.twitter.com/reuters_italia