BORSE EUROPA poco mosse a metà seduta, aspettano Fed

mercoledì 16 marzo 2016 11:59
 

LONDRA, 16 marzo (Reuters) - 
 INDICI                       ORE 11,50   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                  3070,78     0,12     3267,52
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1341,79     0,02     1437,53
 STOXX BANCHE                 155,19      -0,99    182,63
 STOXX OIL&GAS                265,16      1,15     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI          254         0,35     285,56
 STOXX AUTO                   502,09      1,97     565,06
 STOXX TLC                    330,9       0,01     347,10
 STOXX TECH                   333,22      0,16     355,86
 
    I mercati azionari europei ballano intorno alla parità a
metà seduta, con gli investitori cauti in attesa delle decisioni
della Federal Reserve sui tassi d'interesse, previste per oggi.
    ** L'indice pan-europeo FTSEurofirst 300 alle 11,50
italiane segna +0,02%, dopo aver perso ieri l'1,1%.
    ** Secondo le previsioni la Fed dovrebbe mantenere
inalterati i tassi, tra i segnali preoccupanti sullo stato
dell'economia globale e la ripresa dell'inflazione in Usa. Il
comunicato della banca centrale statunitense è atteso per le 19
ora italiana, insieme alle proiezioni economiche aggiornate.
    ** A mettersi in luce oggi sono in particolare i titoli del
comparto oil, con i prezzi del greggio tornati a salire.
    BP e Total sono in buon rialzo mentre a
sostenere Tullow Oil si aggiunge anche la scoperta di un
nuovo giacimento in Kenya.  
    ** Deutsche Boerse sale sui dettagli dell'accordo
del merger con London Stock Exchange. 
    ** Credit Suisse cede quasi il 6% dopo che il cfo
ha cancellato la sua presentazione ad una conferenza, con i
trader che hanno interpretato il gesto come l'anticipazione di
brutte notizie in arrivo. La banca ha reagito dicendo che non è
sua abitudine commentare rumours di mercato.
    ** La chimica Brenntag segna invece un +6,7% dopo
aver previsto un miglioramento della crescita del suo business
quest'anno. 
    ** Bilfinger è debole invece sul taglio del
dividendo. 
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia