BORSE EUROPA positive, Dax in controtendenza appesantito da VW

lunedì 21 settembre 2015 12:29
 

INDICI                           ORE 12,00   VAR %   CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                      3172,61     0,48    3146,43
 FTSEUROFIRST300                  1405,74     0,58    1368,52
 STOXX BANCHE                     190,34      0,64    188,77
 STOXX OIL&GAS                    262,52      0,75    284,47
 STOXX ASSICURAZIONI              260,47      0,56    250,55
 STOXX AUTO                       497,26      -5,9    501,31
 STOXX TLC                        343,36      0,47    320,05
 STOXX TECH                       311,82      -0,13   312,18
 
    LONDRA, 21 settembre (Reuters) - Le borse europee restano positive a metà
seduta sostenute in particolare dai bancari, con il Dax in controtendenza che
perde terreno appesantito dallo scivolone di Volkswagen.  
    Alle 12 italiane, l'indice paneuropeo FTSEuroFirst 300 sale dello
0,58% a quota 1.405,74.
    Tra le piazze nazionali, alla stessa ora il  britannico FTSE 100 
segna +0,43%, il francese CAC 40 sale dello 0,75%, mentre il Dax tedesco
 perde lo 0,76%.
    Anche il mercato greco oggi scende, dopo che la formazione di sinistra
Syriza ha vinto le elezioni. Gli investitori concentrano la loro attenzione
sulla nascita del nuovo esecutivo e sull'implementazione del terzo bailout per
il Paese. La borsa di Atene perde quasi il 20% dall'inizio del 2015,
contro un rialzo di circa 3 punti percentuali dell'indice paneuropeo.
    
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    Volkswagen lascia sul terreno il 15% appesantita dal rischio in
Usa di una multa da 18 miliardi di dollari per un'inchiesta sul software di
alcuni modelli diesel che falserebbe le rilevazioni sulle emissioni tossiche.
 
    Il calo di VW contagia anche altri titoli dell'auto con BMW
 e Daimler in ribasso del 4%.
    Tra gli altri titoli negativi, si segnala il crollo (-22%) di RSA 
dopo che Zurich Insurance ha ritirato la sua proposta di
acquisto. 
    Bene invece i bancari, con la spagnola Santander che avanza dell'1%
dopo che Citigroup ha alzato la raccomandazione sul titolo.
    Anche la chimica Bayer sale dell'1,2% dopo che la sua divisione
Covestro ha annunciato che punta a raccogliere circa 2,5 mld di euro con un'ipo.
  
      
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia