BORSE EUROPA-In calo su svalutazione yuan che colpisce settore auto, lusso

martedì 11 agosto 2015 10:58
 

INDICI                           ORE 10,45   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                      3641,45     -0,91    3146,43
 FTSEUROFIRST300                  1573,13     -0,79    1368,52
 STOXX BANCHE                     219,23      -0,54    188,77
 STOXX OIL&GAS                    305,02      0,37     284,47
 STOXX ASSICURAZIONI              290,87      -0,59    250,55
 STOXX AUTO                       586,75      -3,17    501,31
 STOXX TLC                        388,85      -0,63    320,05
 STOXX TECH                       344,25      -0,36    312,18
            
    LONDRA, 11 agosto (Reuters) - L'azionario europeo ritraccia
stamani con i produttori di auto e i beni di lusso tra i
peggiori dopo che la Cina, forte importatore di questi beni, ha
svalutato lo yuan in seguito a una serie di dati economici
deludenti.
    In controtendenza la Borsa di Atene che, al momento,
guadagna un punto e mezzo dopo aver annunciato l'accordo di
bailout con i creditori internazionali. L'indice delle banche
 è arrivato a salire del 6%, con le azioni della
National Bank of Greece anche in netto spolvero.
    Intorno alle 10,45 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 cede lo 0,8% circa dopo che ieri ha chiuso a +0,72%.
Francoforte segna -1,3%, mentre Parigi perde
intorno a 1 punto e Londra segna -0,6%.
    
    Tra i titoli da segnalare oggi:
    BMW cede oltre il 3% così come Swatch e
LVMH ;
    Anche le azioni di Adecco sono in ribasso dopo
risultati che hanno deluso le attese del mercato;
    In controtendenza il produttore finlandese Konecranes
 è arrivato a guadagnare oltre il 20% dopo l'accordo
di fusione con la statunitense Terex.
   
     
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia