BORSE EUROPA salgono, azionario greco vicino a minimi 3 anni

venerdì 19 giugno 2015 11:22
 

INDICI                           ORE 11,15   VAR %   CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                       3486,52     1,05    3146,43
 FTSEUROFIRST300                   1538,23     0,9     1368,52
 STOXX BANCHE                       213,67     1,01     188,77
 STOXX OIL&GAS                      311,35     0,26     284,47
 STOXX ASSICURAZIONI                275,6      0,63     250,55
 STOXX AUTO                         617,13     1,32     501,31
 STOXX TLC                          368,81     0,88     320,05
 STOXX TECH                         350,79     1        312,18
 
    LONDRA, 19 giugno (Reuters) - L'azionario europeo estende i
guadagni stamani, spinto dal rialzo dei titoli del settore tlc
francese e del produttore di acciaio Thyssenkrupp,
anche se continuano a pesare i timori per la situazione greca.
    Alle 11,15 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 guadagna lo 0,9% a 1.538,23 punti.
    Tra le singole piazze, l'indice britannico FTSE sale
dello 0,13%, il tedesco DAX dello 0,84% e il francese
CAC dello 0,97%.
    Gli indici europei salgono anche sulla scia della
performance positiva di Wall Street, dove il Nasdaq ha segnato
il nuovo record storico.
    Tuttavia alcuni trader restano cauti, visto lo stallo nei
colloqui tra la Grecia e i creditori. I leader dell'Eurozona
terranno un vertice straordinario lunedì per cercare di evitare
il default di Atene.
    L'indice della borsa greca è in marginale rialzo,
anche se resta vicino ai minimi da tre anni toccati in
settimana; fino a questo momento dell'anno ha perso il 17%.
    L'indice benchmark danese guadagna l'1% circa dopo
che in Danimarca ieri gli elettori hanno preferito alla premier
Helle Thorning-Schmidt l'alleanza di centrodestra guidata da
Lars Lokke Rasmussen, con una crescita del partito euroscettico
e anti-immigrazione.
    Tra i titoli in evidenza oggi:
    Il gruppo di telecomunicazioni francese Numericable
 sale del 2,4% e Orange avanza dell'1,3%,
dopo che il ministro dell'Economia ha annunciato che venderà
lotti di frequenze prima della fine dell'anno ai quattro
operatori del Paese. Parigi sta infatti cercando di incoraggiare
gli investimenti nell'infastruttura delle comunicazioni.
    Thyssenkrupp guadagna il 3,5% dopo l'upgrade di
Citigroup a "buy" da "neutral".
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia