BORSE EUROPA deboli su timori per Grecia

lunedì 11 maggio 2015 09:58
 

LONDRA, 11 maggio (Reuters) - L'azionario europeo è debole nella prima ora circa di scambi fiaccato dai perduranti timori per la crisi del debito greco.

Alle 9,45 italiane l'indice FTSEurofirst cede lo 0,07% dopo aver perso venerdì il 2,83%.

Il governo greco si è detto ieri fiducioso di poter compiere progressi con i creditori sulle molte questioni ancora aperte alla riunione odierna dei ministri finanziari dell'eurozona, ma appare improbabile che in questa sede un accordo venga stipulato per sbloccare nuovi aiuti ad Atene.

Tra i titoli in evidenza, Airbus è in calo del 3,5% dopo che un A400M è precipitato sabato nei pressi di Siviglia uccidendo i quattro membri dell'equipaggio che stavano testando il velivolo. A seguito dell'incidente Gran Bretagna e Germania hanno messo a terra i velivoli cargo Airbus.

Il marchio di supermercati belga Delhize l'olandese Ahold salgono rispettivamente del 12,6 e dell'8% dopo che un giornale belga ha scritto di un possibile merger.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia