BORSE EUROPA viste in lieve calo, pesano timori per Grecia

lunedì 11 maggio 2015 07:54
 

LONDRA, 11 maggio (Reuters) - L'azionario europeo è atteso ad un'apertura in leggero calo, in una seduta dove i perduranti timori per la crisi del debito greco dovrebbero raffreddare la spinta proveniente dai mercati asiatici.

Il britannico FTSE100 è atteso in flessione di 3-8 punti, -0,1%, il tedesco DAX di 5-8 punti, -0,1% e il francese CAC 40 di 20-31 punti, -0,6%.

Venerdì scorso l'indice FTSEurofirst aveva preso il 2,83% a 1.590,75 punti.

Il governo greco si è detto ieri fiducioso di poter compiere progressi con i creditori sulle molte questioni ancora aperte alla riunione odierna dei ministri finanziari dell'eurozona, ma appare improbabile che in questa sede un accordo venga stipulato per sbloccare nuovi aiuti ad Atene.

Tuttavia il comparto delle commodities dovrebbe trarre vantaggio dalla decisione di ieri della Cina di tagliare i tassi di interesse per la terza volta in sei mesi e le aspettative degli analisti sono per un ulteriore allentamento della politica monetaria cinese nei prossimi mesi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia