BORSE EUROPA depresse da trimestrali deboli, pesa lusso

mercoledì 22 aprile 2015 11:34
 

INDICI                    ORE 11,25   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                   3700,83     -0,50    3146,43
 FTSEUROFIRST300               1621,28     -0,45    1368,52
 STOXX BANCHE                  214,98      -0,38    188,77
 STOXX OIL&GAS                 339,97      -0,48    284,47
 STOXX ASSICURAZIONI           296,14      -0,92    250,55
 STOXX AUTO                    652,44      -0,37    501,31
 STOXX TLC                     375,03      -0,22    320,05
 STOXX TECH                    372,39      0,58     312,18
 
    LONDRA, 22 aprile (Reuters) - Risultati societari poco
soddisfacenti deprimono i mercati europei oggi, con il comparto
del lusso in particolare ribasso insieme ai petroliferi.
    Alle 11,25 italiane l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,45% a 1621,28 punti.
    Tra le piazze nazionali, alla stessa ora il britannico FTSE
100 segna -0,71%, il Dax tedesco -0,84%, mentre
il francese CAC 40 sale dello 0,14.
    I marchi della moda Richemont e Kering 
sono tra i peggiori del listino dopo che la prima ha annunciato
un calo dei profitti netti annui del 36% e la seconda una
decrescita nelle vendite peggiore del previsto.
    Il settore petrolifero cede lo 0,5% con BP in
calo dello 0,8% e Total dell'1,6%.
    Tra gli altri titoli in evidenza oggi:
    In controtendenza, Tesco guadagna quasi l'1% con
gli analisti ottimisti sul fatto che il peggio delle perdite è
ormai alle spalle.
    Volvo balza del 12% dopo la nomina dell'ex numero
uno di Scania - di proprietà di Volkswagen - alla
testa della compagnia automobilistica nordeuropea.
    Sale anche Rolls-Royce Holdings (+3,4%) dopo aver
annunciato che l'AD andrà in pensione a luglio e sarà
rimpiazzato dall'ex capo di ARM.
    Heineken perde il 2% dopo aver confermato
l'outlook annuale mentre Roche guadagna l'1,3% dopo
aver riportato una salita delle revenue trimestrali.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia