BORSE EUROPA perdono terreno dopo dati Zew Germania sotto attese

martedì 21 aprile 2015 12:26
 

INDICI                        ORE 12,00   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                   3730,77     0,34     3146,43
 FTSEUROFIRST300               1630,63     0,63     1368,52
 STOXX BANCHE                  215,93      -0,06    188,77
 STOXX OIL&GAS                 343,26      -0,13    284,47
 STOXX ASSICURAZIONI           299,73      0,05     250,55
 STOXX AUTO                    659,02      1,23     501,31
 STOXX TLC                     376,89      0,56     320,05
 STOXX TECH                    369,44      2,37     312,18
 

    LONDRAM 21 aprile (Reuters) - I mercati europei perdono terreno a metà
seduta fiaccati da dati sulla fiducia nell'economia tedesca inferiori alle
attese in aprile.
  Il morale degli investitori in Germania è sceso per la prima volta da ottobre
2014, con i timori per la congiuntura mondiale che deprimono le prospettive
delle esportazioni e limitano le attese di un ulteriore miglioramento della
maggiore economia europea.
  Alle 12 italiane l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 sale dello
0,63% a quota 1630,63, ritracciando rispetto ai livelli dell'apertura vicino ai
massimi questa mattina dopo i risultati positivi riportati da ARM Holdings
, Actelion e SAP.
   Le compagnie europee si avviano alla stagione dei risultati migliore degli
ultimi quattro anni, sovraperformando nettamente le trimestrali delle aziende
Usa grazie alla debolezza dell'euro e ai segnali di ripresa dell'economia. Ma
restano sullo sfondo anche le tensioni sul fronte greco, dopo che Atene ieri ha
ordinato alle società pubbliche di trasferire la liquidità libera presso la
banca centrale per poter far fronte ai pagamenti in scadenza.
    Tra le piazze nazionali, sempre alle 12 circa il britannico FTSE 100 
segna +0,04%, il Dax tedesco +0,81%, mentre il francese CAC 40 
sale dello 0,22. Atene cede invece il 3,3%, con l'indice settoriale delle
banche in ribasso di oltre il 6%.
    Tra gli altri titoli in evidenza oggi:
    Credit Suisse cede il 2% nonostante una trimestrale oltre le
attese. Alcuni trader citano timori sulla forza del capitale della banca.
    Associated British Foods perde il 2% dopo aver ridotto alcune stime
della guidance a causa di timori legati al forex.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia