BORSE EUROPA - Indici girano in negativo dopo partenza al rialzo

venerdì 13 marzo 2015 11:43
 

LONDRA, 13 marzo (Reuters) -    
 INDICI                       ORE 11,30   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                  3633,39     -0,22    3146,43
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1571,19     -0,22    1368,52
 STOXX BANCHE                 208,46      -0,2     188,77
 STOXX OIL&GAS                301,18      -1,22    284,47
 STOXX ASSICURAZIONI          295,03      -0,07    250,55
 STOXX AUTO                   664,28      -0,14    501,31
 STOXX TLC                    367,74      -0,08    320,05
 STOXX TECH                   361,02      0,2      312,18
 
  ROMA, 13 marzo (Reuters) - I mercati azionari europei passano
in territorio negativo a metà mattina, dopo un partenza al
rialzo sostenuta dalla debolezza dell'euro, ai minimi da 12 anni
sul dollaro, e dalla volontà degli investitori di scommettere su
una prossima ripresa in Europa.
    Alle 11,30 italiane, l'FTSEurofirst 300 segna
-0,22% a 1571,19 punti. 
    Il Dax cede lo 0,15%, ma segna comunque un
progresso settimanale pari a poco più del 2%. L'indice tedesco,
molto orientato all'export, ha guadagnato il 20% da inizio anno,
sostenuto dal Qe della Bce che, annunciato in gennaio e partito
questa settimana, ha fatto affluire investimenti sull'azionario
e spinto al ribasso l'euro.
    Tra le altre piazze, il britannico FTSE 100 perde lo
0,13%, il francese CAC 40 lo 0,14%.
    I titoli in evidenza:
    Commerzbank è tra i migliori del listino con un
rialzo del 3,4%. I traders citano il sollievo del mercato dopo
che una multa comminata in Usa è risultata in linea con le
attese. 
    Molto bene anche il produttore francese di pneumatici
Michelin che sale del 2,6% dopo che Citi ha aumentato
il target price sul titolo, reiterando il "buy" come
raccomandazione.
    La spagnola Sabadell è invece in calo per la
seconda seduta di seguito (-2,1%) dopo che una fonte bancaria ha
detto a Reuters che l'istituto di credito sta considerando un
aumento di capitale da 1,5 miliardi di euro per finanziare una
possibile offerta per la britannica TSB, annunciata
ieri.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia