BORSE EUROPA - Indici poco mossi su max 7 anni, aiutano M&A tlc

lunedì 2 marzo 2015 11:44
 

LONDRA, 2 marzo (Reuters) - 
 INDICI                       ORE 11,30   VAR %    CHIUS. 2014
 EUROSTOXX50                  3604,14     0,14     3146,43
                                                   
 FTSEUROFIRST300              1564,72     0,08     1368,52
 STOXX BANCHE                 207,45      0,4      188,77
 STOXX OIL&GAS                318,58      -0,67    284,47
 STOXX ASSICURAZIONI          285,59      -0,05    250,55
 STOXX AUTO                   635,91      0,91     501,31
 STOXX TLC                    370,97      0,45     320,05
 STOXX TECH                   353,67      0,33     312,18
 
    I mercati azionari europei sono poco variati nella prima
seduta del mese di marzo sostenuti, da un lato, dalle notizie di
attività di M&A nel settore delle tlc, ma fiaccati dal calo di
Vivendi 
    Il gruppo media francese ha detto oggi di aver concordato la
vendita della sua quota rimanente di Numericable-SFR
 a Altice per 40 euro per azione - ben al di
sotto del prezzo di mercato di Numericable-SFR a 55,40 euro
venerdì.
    Alle 11,30 italiane, Altice sale del 9,9%, Numericable del
5,5%, mentre Vivendi cede oltre il 5%. 
    Alla stessa ora l'FTSEurofirst 300 guadagna lo 0,1%
dopo aver chiuso venerdì ai massimi da sette anni, con un rialzo
complessivo in febbraio del 6,7%, performance migliore da inizio
anno dal 1986 stimolata dalla prospettiva del Qe della Bce in
arrivo a marzo. 
   Tra le piazze europee, Londra segna +0,33%,
Francoforte è in rialzo dello 0,31%, Parigi 
cede lo 0,2%, Madrid sale dello 0,41.
   Il Dax e l'FTSE 100 toccano massimi record e
sono in territorio "ipercomprato" secondo una serie di
indicatori di mercato. 
    "Nel brevissimo termine, dobbiamo usare un po' di cautela
parlando di azionario europeo", commenta Stewart Richardson,
chief investment officer a RMG Wealth Management.
    Tra gli altri titoli in evidenza oggi:
    Speculazioni su possibili merger sostengono Telecom Italia
 (+2,3%) dopo che l'AD della francese Orange 
ha detto che le due compagnie stanno discutendo una possibile
alleanza. Il titolo Orange è piatto. 
    La spagnola Bankia sale del 4,3% dopo aver
riportato un rialzo dei profitti netti del 22%. 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia