BORSE EUROPA - Indici poco mossi, cala H&M dopo allarme su utili

giovedì 27 marzo 2014 10:59
 

INDICI                       ORE 10,45   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.133,09    0,09    3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.320,78    0,1     1.316,39
 STOXX BANCHE                 196,3       -0,09   194,21
 STOXX OIL&GAS                334,07      0,49    335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          227,81      0,17    228,22
 STOXX AUTO                   509,94      -0,15   481,95
 STOXX TLC                    290,84      -0,02   297,60
 STOXX TECH                   288,37      0,49    290,51
    LONDRA, 27 marzo (Reuters) - L'azionario europeo è poco
mosso questa mattina in un mercato che resta tendenzialmente
debole, colpito dal profit warning lanciato dal marchio della
moda Hennes & Mauritz (H&M) il cui titolo perde oltre
il 4%.
    L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300, salito del
16% nel 2013 con un picco a gennaio sui massimi degli ultimi 5
anni e mezzo, alle 10,45 italiane è in marginale salita (+0,1%)
a 1.320,78 punti. Il listino delle blue chip Euro STOXX 50
 perde lo 0,09% a 3.133,09.
    Tra le singole piazze, Francoforte +0,1% Parigi
 -0,1%, Londra -0,37%.
    A deprimere il tono del mercato - già da qualche settimana
ribassista a causa delle tensioni in Ucraina e delle
scoraggianti notizie sul fronte macro cinese - anche il comparto
bancario. L'indice di settore STOXX Europe 600 Banks Index
 alle 10,45 italiane è in calo dello 0,09%, con alcuni
titoli in sofferenza dopo che la Federal Reserve ieri ha
bloccato alcuni piani di buyback da parte di Citigroup,
HSBC e Royal bank of Scotland.  
    Tra gli altri titoli in in evidenza:
    * United Internet sale del 3,4% dopo aver alzato
il suo divendo annuale e annunciato un outlook migliore delle
attese.
    * Sma Solar perde il 5,6% dopo aver registrato una
perdita annuale record.
    Alcatel-Lucent sale del 5% dopo l'annuncio di un accordo con
China Mobile.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia