BORSE EUROPA - Indici invertono rotta su timori mercati emergenti

lunedì 3 febbraio 2014 10:28
 

INDICI                       ORE 10,20   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  2.994,65    -0,62   3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.285,53    -0,44   1.316,39
 STOXX BANCHE                 194,29      -1,3    194,21
 STOXX OIL&GAS                316,9       -0,4    335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          218,82      -1,2    228,22
 STOXX AUTO                   473,84      -0,93   481,95
 STOXX TLC                    291,57      -0,8    297,60
 STOXX TECH                   276,55      -0,07   290,51
 
    LONDON, 3 febbraio (Reuters) - Dopo una partenza al rialzo
nei primi scambi, l'azionario europeo cambia direzione questa
mattina e passa in terreno negativo, appesantito da risultati
deludenti nel comparto bancario e dai persistenti timori sui
mercati emergenti.
    Alle 10,20 italiane l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,44% a 1.285,53 punti, dopo aver archiviato sei delle ultime
otto sessioni al ribasso. L'indice paneuropeo ha perso l'1,9% a
gennaio, segnando il primo calo mensile da agosto, con gli
investitori preoccupati dal rallentamento della crescita in Cina
e negli altri mercati emergenti, dalla riduzione dello stimolo
monetario decisa dalla Fed in Usa e dai segnali, la scorsa
settimana, di un raffreddamento dell'inflazione nell'area euro.
    Tra le singole piazze, Francoforte -0,47%, Parigi
 -0,43%, Londra -0,29%.
    I titoli in evidenza:
    *Corre Ryanair (+6,1%) dopo aver riconfermato i suoi
profitti annuali.
    *La banca svizzera Julius Baer e l'istituto
britannico Lloyds Banking Group cedono entrambi circa
il 2,6% dopo che la prima non ha centrato i target annuali di
utile e la seconda ha annunciato che pensa di ricominciare a
pagare i dividendi più in là di quanto atteso dal mercato.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia