Borse europee, atteso avvio fiacco, timori su risultati societari

venerdì 24 gennaio 2014 08:10
 

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Le borse europee dovrebbero aprire fiacche sulla scia delle perdite dei mercati asiatici e Usa e si preparano così a chiudere la prima settimana in significativo ribasso da metà dicembre in un clima di preoccupazione per la stagione delle trimestrali.

Le vendite inferiori alle attese di Starbucks e gli utili sotto le stime di McDonald's pubblicati ieri hanno messo in luce la salute ancora fragile dell'economia globale e dei consumatori.

In Europa sono attesi oggi i conti del gruppo olandese Ziggo e della Royal Mail, anche se il grosso della stagione delle trimestrali è in agenda la prossima settimana.

Gli analisti tecnici dicono che gli indici principali - ora in territorio di ipercomprato e prossimi a significative resistenze - potrebbero imboccare la strada della correzione fino a -10% nelle prossime settimane e questo potrebbe essere salutare per riprendere un trend rialzista di lungo termine.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 apra tra un rialzo di 6 punti e un calo di 3, il DAX è visto tra +2 e -5 punti, il CAC 40 in calo tra 3 e 5 punti.

Il FTSEurofirst 300 ha chiuso ieri in calo dell'1,07% e da inizio settimana si attesta per ora a -0,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia