BORSE EUROPA - Indici in calo, cautela su debito Usa, giù Carnival

mercoledì 25 settembre 2013 10:37
 

INDICI                       ORE 10,30   VAR %  CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                    2.909,15  -0,47      2.635,93
 FTSEUROFIRST300                1.252,62  -0,44      1.133,96
 STOXX BANCHE                     185,72  -0,56        163,19
 STOXX OIL&GAS                    323,01  -0,44        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI              203,58  -0,46        177,11
 STOXX AUTO                       443,57  -0,43        351,07
 STOXX TLC                        270,86  +0,17        225,36
 STOXX TECH                       278,80  -0,38        229,37
    
    LONDRA, 25 settembre (Reuters) - Mattinata in ribasso per
l'azionario europeo con gli investitori cauti sulle trattative
in corso tra i rappresentanti politici americani sull'attività
di spesa del governo federale.
    L'autorizzazione del Congresso al governo sulla spesa scade
il 30 settembre, ultimo giorno dell'anno fiscale a meno che non
venga approvata una "risoluzione ponte" che permetta
all'amministrazione di continuare ad operare. 
   A Washington le discussioni sono intense ma si fatica a
trovare delle convergenze.
   Intorno alle 10,30 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 perde lo 0,5% circa.
    Tra le singole piazze Londra cede lo 0,5% circa,
come Francoforte, mentre Parigi scende dello 0,4%.
    
    I titoli in evidenza:
    * CARNIVAL, il gruppo che controlla alcune compagnie
di navigazione tra cui Costa Crociere, anche oggi è in forte
perdita (-7%) dopo i brutti risultati trimestrali diffusi ieri e
la stima di una possibile perdita per il trimestre in corso, a
fronte di attese degli analisti per conti in utile. Il titolo
oggi è al centro di diversi downgrade da parte dei broker.
    * Debole anche l'istituto di credito NORDEA dopo
che il governo svedese ha venduto il residuo 7% detenuto nella
banca a 76 corone per azione, con uno sconto del 4% sulla
chiusura di ieri. 
    * Un calo dell'utile semestrale, condizionato dalla
contrazione delle vendite, pesa su LAURA ASHLEY.
    * Balzo di circa il 10% per SWISSQUOTE che ha
annunciato l'acquisizione del broker svizzero attivo sul forex
MIG Bank sfruttando la propria liquidità.
    * Il downgrade di JP Morgan a "underweight" da "neutral"
pesa su TESCO, in calo di quasi il 3%.
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia