BORSE EUROPA - Indici consolidano dopo massimi 5 anni, giù Adidas

venerdì 20 settembre 2013 09:50
 

INDICI                       ORE  9,40   VAR %  CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                    2.927,80  -0,29      2.635,93
 FTSEUROFIRST300                1.264,49  -0,12      1.133,96
 STOXX BANCHE                     188,72  -0,28        163,19
 STOXX OIL&GAS                    326,11  -0,04        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI              205,78  +0,10        177,11
 STOXX AUTO                       449,06  -0,06        351,07
 STOXX TLC                        267,14  -0,16        225,36
 STOXX TECH                       279,85  -0,12        229,37
    
    LONDRA, 20 settembre (Reuters) - Le borse europee
consolidano dopo il rally della vigilia, che ha portato i
mercati sui massimi di cinque anni sulla scia della decisione
della Federal Reserve di rinviare i tagli al programma di
stimoli.
    Intorno alle 9,40 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 cede lo 0,1% circa dopo aver toccato ieri i livelli più
alti da metà 2008, e resta comunque sulla buona strada per
mettere a segno la terza settimana consecutiva in rialzo.
    Tra le singole piazze Londra, Francoforte e
Parigi perdono lo 0,2% circa.
    Gli analisti sottolineano che adesso l'attenzione degli
investitori si sposterà sulle negoziazioni sul bilancio Usa, che
hanno il potenziale di mantenere nervosi i mercati.

    I titoli in evidenza:
    * ADIDAS lascia sul terreno circa il 4% con forti
volumi dopo un allarme sugli utili 2013.
    * In calo di circa il 2% la utility tedesca RWE,
che ha annunciato l'intenzione di tagliare la percentuale di
utili destinata al dividendo.
    * DIRECT LINE arretra del 2,5% dopo che Royal Bank
of Scotland ha completato la vendita di 300 milioni di azioni
dell'assicuratore automobilistico britannico a 210 pence per
azione.
    
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia