BORSE EUROPA - Indici in rialzo, speculazioni su M&A spingono tlc

lunedì 17 giugno 2013 11:21
 

INDICI                       ORE 11,10   VAR %  CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                    2.698,65  +1,17      2.635,93
 FTSEUROFIRST300                1.185,90  +0,85      1.133,96
 STOXX BANCHE                     169,24  +0,52        163,19
 STOXX OIL&GAS                    316,17  +0,39        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI              190,93  +1,12        177,11
 STOXX AUTO                       383,41  +0,85        351,07
 STOXX TECH                       247,66  +0,62        229,37
    LONDRA, 17 giugno (Reuters) - Le borse europee sono in
rialzo, sostenute dai titoli delle società tlc sulla scia delle
indiscrezioni riguardo operazioni di M&A nel settore.
    Il comparto guadagna l'1,9%, guidato dal rialzo di
Telefonica dopo che il quotidiano 'El Mundo' ha scritto
che il governo spagnolo ha bloccato un'offerta da 70 miliardi di
euro da parte AT&T.
    Sul settore oil and gas, che limita i guadagni allo
0,4%, pesa il crollo di Saipem, che venerdì sera ha
emesso il secondo profit warning in meno di sei mesi. 
   Gli investitori sono inoltre cauti in attesa dell'esito della
riunione della Fed in calendario nei prossimi giorni.
   "Se le parole di Bernanke aiuteranno ad affievolire le
speculazioni su una riduzione imminente della politica monetaria
 espansiva si potrebbe vedere un rally di breve termine sul
mercato. Ma le preoccupazioni riemergeranno non appena si
riaffaccerà la questione nel secondo semestre", spiega Christian
Stocker, equity strategist per UniCredit a Monaco. 
   "Permane il rischio che il mercato possa perdere tra il 3 e
il 5% nei mesi estivi", continua l'operatore.
    Alle 11,10 l'indice benchmark FTSEurofirst sale
dello 0,85%. La borsa di Francoforte guadagna l'1,19%,
Londra lo 0,61%, Parigi l'1,36%, Madrid 
lo 0,76%. 
    
    I titoli in evidenza: 
    * Telefonica ha smentito di aver ricevuto
manifestazioni di interesse da parte di AT&T dopo che 'El Mundo'
ha scritto che il governo spagnolo ha stoppato l'offerta da 70
miliardi di euro. Le speculazioni per un interesse della
compagnia americana guidano tuttavia il titolo (+2,6%) e
l'intero settore al rialzo.
    * France Telecom guadagna oltre il 4%. Il
presidente francese Francois Hollande ha detto che l'AD Stephane
Richard avrà l'appoggio del governo fino a quando l'inchiesta
per frode non gli impedirà di lavorare.
    
    
                                                                
     Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia