BORSE EUROPA - Indici in rialzo in scia borsa Milano

lunedì 22 aprile 2013 11:09
 

INDICI                       ORE 10,50   VAR %  CHIUS. 2012
 EUROSTOXX50                    2.643,67  +0,74      2.635,93
 FTSEUROFIRST300                1.162,18  +0,78      1.133,96
 STOXX BANCHE                     163,33  +1,79        163,19
 STOXX OIL&GAS                    308,16  +0,67        322,84
 STOXX ASSICURAZIONI              180,50  +1,50        177,11
 STOXX AUTO                       329,30  +1,37        351,07
 STOXX TECH                       234,84  +0,07        229,37
 
    PARIGI, 22 aprile (Reuters) - L'azionario europeo è in
rialzo, sulla scia della borsa di Milano, che sale dopo i
segnali di progressi sul fronte politico.
    La borsa di Milano guadagna il 2% circa dopo la rielezione
di Giorgio Napolitano alla presidenza della Repubblica che
aumenta le possibilità di formare un governo.
    Il quadro generale resta incerto a causa della debolezza dei
risultati societari e sul fronte macroeconomico.
    "Il mercato è in grado di reagire piuttosto bene, tutti
sanno che la Banca centrale europea ha altre munizioni da
utilizzare per il sostegno dell'economia", dice Philippe de
Vandiere, analista di Altedia Investment Consulting.
    "Detto questo siamo piuttosto cauti, perché non c'è
visibilità", aggiunge. "Sul fronte macro e dei risultati
societari l'Europa continua ad affondare, mentre la crescita
negli Stati Uniti è piuttosto fiacca".
    Intorno alle 10,50 l'indice FTSEurofirst 300 sale
dello 0,78%.
    Sui singoli mercati, il Cac-40 francese sale dello
0,4%, l'indice Fste 100 inglese avanza dello 0,69% e il
Dax tedesco cresce dello 0,7%.
    
    I titoli in evidenza:
    * Philips in ribasso nonostante un trimestre
migliore delle attese; ma le previsioni sono deboli sul semestre
negli Stati Uniti e in Europa.  
    * La banca spagnola nazionalizzata Bankia è in
ribasso in un mercato che ritiene possibili nuovi ribassi. Il
prezzo dovrebbe scendere ancora a maggio, quando la banca avrà
completato la ricapitalizzazione con i fondi europei e avrà
convertito il debito ibrido in azioni. 
    * Netto ribasso anche per la banca olandese online 
BinckBank dopo che l'utile per azione del trimestre
si è rivelato più debole delle previsioni. 
    * Balzo della società tedesca SMA SOLAR, dopo che
il colosso svizzero ABB ha annunciato l'intenzione di
acquistare Power One, scommettendo su un rilancio del
settore grazie alla domanda dei Paesi emergenti.
    * Il produttore di fertilizzanti Yara International 
è in deciso ribasso dopo risultati più deboli delle previsioni e
dopo aver espresso cautela a causa di un aumento della
concorrenza cinese e dei costi dell'energia. 
    
    (tradotto da Redazione Milano,
reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters
messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)  
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano
    Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia