Borse europee viste lieve rialzo, ma pesano timori Italia, Usa

lunedì 10 dicembre 2012 08:06
 

LONDRA, 10 dicembre (Reuters) - Si profila una seduta leggermente positiva per le borse europee, con i dati cinesi e statunitensi che migliorano le prospettive per l'economia globale.

Tuttavia peseranno l'incertezza politica in Italia, che sta tentando con difficoltà di riportare l'economia sulla strada giusta e i progressi lenti sui colloqui per evitare il 'fiscal cliff' negli Stati Uniti, pari a 600 miliardi di dollari in tagli di spesa e aumento delle entrate.

Il primo ministro italiano, Mario Monti, sabato ha detto che si dimetterà dopo l'approvazione del budget 2013. Il presidente Usa, Barack Obama, si è incontrato domenica con il portavoce repubblicano della Camera, John Boehner.

Secondo gli spreadbetter finanziari, l'indice FTSE 100 dovrebbe aprire in rialzo di 5-8 punti (fino a +0,14%), il DAX tedesco avanzare di 8-10 punti (fino a +0,13%) e il CAC 40 francese salire di 4 punti (fino a +0,11%).

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia