Borse Europa attese deboli in avvio, focus su elezioni Usa

lunedì 5 novembre 2012 08:00
 

LONDRA, 5 novembre (Reuters) - Per le borse europee si prospetta un avvio di seduta debole sulla scia delle perdite di Wall Street e dell'Asia, in un clima di cautela ispirato dall'incertezza sull'esito delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, che si profilano come un testa a testa tra il presidente Barack Obama e lo sfidante repubblicano Mitt Romney.

Gli investitori temono che una vittoria di stretta misura per Obama con una maggioranza repubblicana al Congresso possa influenzare la gestione della cosiddetta "rupe fiscale" (fiscal cliff) che potenzialmente potrebbe trascinare l'economia in recessione.

"Vista la posizione degli Usa come la maggiore economia al mondo, i risultati probabilmente avranno un impatto su ogni paese del mondo, quindi possiamo aspettarci che i mercati siano molto cauti nell'attesa. Non mi aspetto forti volumi da qui a mercoledì", commenta l'analista di Alpari Craig Erlam in una nota.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 britannico apra in calo tra 22 e 31 punti (fino a -0,5%), il DAX tedesco ceda 24-32 punti (-0,4%), il CAC 40 francese arretri di 12-16 punti (-0,5%).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia