Borse Europa attese in calo, focus su utili società

lunedì 22 ottobre 2012 07:57
 

LONDRA, 22 ottobre (Reuters) - Per le borse europee si prospetta un avvio debole sulla scia delle perdite registrate venerdì da Wall Street, con l'umore del mercato raffreddato da utili deludenti da parte di alcune importanti società e dai persistenti timori sul ritmo della ripresa economica globale.

Gli indici della borsa Usa hanno lasciato sul terreno intorno all'1,5-2% dopo i ricavi inferiori alle attese di General Electric e la peggiore performance in nove anni - in termini di crescita trimestrale delle vendite nei ristoranti - annunciata da McDonald's.

I risultati delle due società, considerate barometri dello stato di salute generale dell'economia, hanno seguito i recenti dati deboli di alcune big della tecnologia alimentando i timori sulla stagione degli utili in Europa, che entrerà nel vivo a partire da questa settimana.

A evidenziare ulteriormente le difficili condizioni economiche globali hanno contribuito gli indicatori sulle esportazioni del Giappone, terza economia al mondo. L'export del paese è crollato da inizio anno a settembre, sollevando la preoccupazione di un possibile ritorno in recessione, con un calo delle vendite verso Cina ed Europa in un contesto di rallentamento mondiale.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 britannico apra in calo di 13-18 punti (fino a -0,3%), il DAX tedesco ceda 16-32 punti (-0,4%) e il CAC 40 francese arretri di 18-21 punti (-0,6%).

Venerdì il benchmark europeo FTSEurofirst 300 ha perso lo 0,8%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia