Borse europee attese in calo in avvio, occhi su trimestrali Usa

venerdì 12 ottobre 2012 07:52
 

LONDRA, 12 ottobre (Reuters) - Le borse europee dovrebbero aprire in calo oggi sulle attese di una stagione di risultati societari poco entusiasmante e sulle incertezze legate alla crisi del debito della Spagna, che terranno gli investitori sulle retrovie dopo i buoni guadagni di ieri.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che il FTSE 100 apra in calo di 15-18 punti, pari a -0,3%, che il DAX ceda ugualmente 15-18 punti, corrispondenti a un -0,2%, e che il CAC 40 perda tra 13 e 18 punti, fino a -0,5%.

Il rialzo dell'azionario Usa si è dissipato nel finale di seduta e un po' di debolezza ha colpito nella notte anche altri asset legati al ciclo economico, come il rame, segno di un sentiment del mercato ancora pessimista sulle prospettive dell'economia.

L'indice delle blue-chip europee Euro STOXX 50 ha chiuso in rialzo dell'1,2%, ma il saldo settimanale è ancora negativo. Il FTSEUrofirst 300 è salito ieri dello 0,8%.

In Europa, al di là della questione del salvataggio spagnolo, gli occhi sono per i dati sulla produzione industriale della zona euro, attesi in mattinata; poi l'attenzione dovrebbe spostarsi sugli Stati Uniti con le trimestrali di JPMorgan e Wells Fargo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia