BORSE EUROPA - Indici in rialzo, attesa per dati macro

martedì 13 marzo 2012 10:32
 

INDICI                       ORE 10,15   VAR %  CHIUS. 2011
 EUROSTOXX50                  2.532,65    +0,70  2.316,55
 FTSEUROFIRST300              1.085,43    +0,77  1.001,39
 STOXX BANCHE                 153,25      +1,50  132,54
 STOXX OIL&GAS                359,47      +0,55  337,35
 STOXX ASSICURAZIONI          154,81      +0,97  133,25
 STOXX AUTO                   343,89      -0,23  259,04
 STOXX TECH                   213,64      +0,76  188,27
 	
    LONDRA, 13 marzo (Reuters) - Le borse europee viaggiano in
rialzo negli scambi della mattinata, con gli investitori
posizionati in attesa di solidi dati macro da Germania e Stati
Uniti, due motori chiave della crescita tra le economie
sviluppate. Ma i volumi dovrebbero restare contenuti in vista
della decisione della Fed sui tassi di interesse dopo la
chiusura dei mercati del Vecchio Continente.	
    L'indice tedesco Zew, in calendario alle 11, dovrebbe
raggiungere a marzo i massimi di un anno, mentre negli Usa il
ritmo mensile di crescita delle vendite al dettaglio a febbraio
è visto più che raddoppiare.	
    Una buona lettura dei due dati potrebbe aiutare l'indice 
Euro STOXX 50 delle blue chip della zona euro a
uscire dalla fase di consolidamento in cui è rimasto ingessato
dopo aver toccato i massimi di sette mesi tre settimane fa.	
    "Abbiamo avuto un movimento molto buono e adesso siamo in un
trading range tra 2.460 e 2.558, ma restiamo ottimisti. Questo
trading range conferma il trend rialzista", commenta Petra
Kerssenbrock, analista tecnica di Commerzbank.	
     Intorno alle 10,15 l'Euro STOXX 50 sale dello 0,7% a 2.533
punti.	
     L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 guadagna
circa lo 0,8%, appena sotto i picchi della scorsa estate.
Francoforte avanza dello 0,75%, Parigi dello
0,7%, Londra dello 0,55%.	
     La volatilità implicita sull'Euro STOXX 50, che misura
l'avversione al rischio degli investitori, è scesa ai minimi da
luglio 2011.  	
 	
    I titoli in evidenza:	
    * La compagnia tedesca di riassicurazione MUNICH RE
 sale di quasi il 2% sulle previsioni di un utile
netto più che triplicato per quest'anno con un impatto solo
marginale dallo swap del debito greco.	
    * BMW arretra di un punto percentuale nonostante
il leader mondiale delle auto di alta gamma abbia previsto di
superare i 2 milioni di auto vendute nel 2016, quattro anni in
anticipo rispetto al previsto.	
    * L'utile 2011 sopra le attese spinge l'assicuratore
britannico STANDARD LIFE, che guadagna circa un punto
percentuale.   	
    * PRUDENTIAL, numero uno britannico delle
assicurazioni, ha soddisfatto le attese con un aumento del 7%
dell'utile 2011, aiutato dalla continua forte crescita delle
attività asiatiche. Il titolo sale di oltre l'1%. 	
    * Balza del 17% la società biotech francese NICOX 
che ha ottenuto risultati positivi in uno studio su un
trattamento per il glaucoma.	
	
    
                                                                
                                                                
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia